PRATO PROVINCIA
Mercoledì, 14 Marzo 2018 13:19

Carmignano, viaggio della Memoria ai campi di sterminio: un'opportunità per i giovani

CARMIGNANO – Cinque giorni di visita ai campi di sterminio di Mauthausen, Ebensee e Gusen e al castello di Hartheim, lì dove il governo nazista mise in pratica il suo programma di “eutanasia” uccidendo decine di migliaia di persone affette da malformazioni, handicap fisici e psichiatrici o malattie genetiche inguaribili.

Dal 3 al 7 maggio torna il Viaggio della Memoria organizzato dall’Aned di Prato in collaborazione con la Fondazione Museo e Centro di Documentazione della Deportazione e Resistenza di Figline e con il Contributo del Comune di Prato. L’amministrazione comunale di Carmignano, per l’undicesimo anno consecutivo, darà la possibilità a sei giovani residenti nel Comune di Carmignano di età compresa tra i 18 e i 29 anni, di partecipare al viaggio, comprendo loro le spese. L’unica cosa chiesta in cambio sarà poi quella di condividere la propria esperienza in occasioni appositamente organizzate.

“Crediamo che uno dei modi per accrescere la saggezza collettiva sia quello di ricordare e studiare la memoria, per non ricadere negli stessi errori del passato – spiega l’assessore alla Cultura Stella Spinelli -. L’amministrazione comunale anche quest’anno ha deciso di fornire ad alcuni giovani del territorio l’opportunità di partecipare al Viaggio della Memoria, proprio per far conoscere una delle pagine più dolorose della storia, per ricordare le efferatezze compiute e far sì che queste non avvengano più, e per promuovere valori quali la democrazia e la legalità. Il lavoro di trasmissione della memoria deve essere portato avanti costantemente: gruppi neo-fascisti stanno provando ad emergere con sempre maggior insistenza anche nel nostro territorio, non possiamo voltarci dall’altra parte. Adesso più che mai l’attualità ci dice che è impellente dover ricordare”.  

Il programma dettagliato del viaggio e la domanda di partecipazione sono scaricabili dalla home page del sito del Comune di Carmignano (www.comune.carmignano.po.it). Per partecipare è necessario inviare la domanda all’Ufficio Protocollo del Comune (piazza G. Matteotti 1) entro e non oltre le ore 12,30 di lunedì 16 aprile. Nel caso in cui le domande pervenute siano più di sei, chi parteciperà al viaggio sarà estratto a sorte. Per informazioni è possibile contattare l’Ufficio Cultura ai numeri 055 8750232 – 231 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il Viaggio della Memoria è un’iniziativa aperta a tutti, chiunque è interessato a partecipare può contattare Cap Viaggi (0574 608217). Per iscriversi, in questo caso, c’è tempo fino a lunedì 23 aprile.

 

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Pubblicita