PRATO PROVINCIA
Venerdì, 09 Marzo 2018 15:02

Carmignano, tanti appuntamenti per il fine settimana

CARMIGNANO - Dall’agricoltura biodinamica ai mercatini dell’antiquariato, fino alle visite guidate per conservare e mantenere viva la memoria. Sono diverse e variegate le iniziative in programma per questo fine settimana.

Si inizia domani, sabato 10 marzo, alla Villa Medicea La Ferdinanda di Artimino (ore 9,30 – 17,30) con il 10° convegno di Vitivinicoltura biodinamica moderna “Paradigmi scientifici a confronto”. Una giornata volta ad approfondire tutti gli aspetti legati alle differenti tecniche di gestione sostenibile del suolo agricolo e le loro ripercussioni sulla sua fertilità e vitalità e sulla qualità dei suoi prodotti. Si riporteranno i risultati di ricerche condotte secondo metodi e criteri diversi, con l’obiettivo di promuovere un confronto e un dibattito aperto, di cui il Direttore scientifico del progetto, Leonello Anello, sarà il moderatore.

Realizzata grazie alla collaborazione della Tenuta di Artimino, del Comune di Carmignano, del Bio Distretto del Montalbano, della Pro Loco di Carmignano e con il patrocinio della Regione Toscana, l’iniziativa si situa nel percorso avviato nel 2009, da Leonello Anello e Rita Mulas, con la prima edizione del Convegno presso la Villa Medicea di Cerreto Guidi. Domani la Villa Medicea “La Ferdinanda” della Tenuta di Artimino è pronta così ad aprire le sue porte e si propone come prestigiosa sede di questa decima edizione del Convegno, con la volontà di rappresentare anche per il futuro un polo di eccellenza e confronto per il territorio, i suoi vini e le sue produzioni. La partecipazione all’incontro è gratuita, è obbligatorio iscriversi inviando una mail a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Domenica 11 marzo alla Pista Rossa di Seano appuntamento con “La Soffitta in piazza”, mercatino dell’usato e dell’artigianato. Come ogni seconda domenica del mese, Seano è pronta a trasformarsi in un punto d’incontro di veri e propri fan di chincaglierie, con un “mercatino delle pulci” ed esposizione dei più svariati ninnoli recuperati da cantine e soffitte. Diversi anche gli stand di prodotti dell’artigianato locale, fiore all’occhiello del territorio di Carmignano. Il mercatino, che evoca ricordi e immagini ben lontane, rimane con i curiosi per tutto l’arco della giornata. L’iniziativa è organizzata e gestita dalla Pro Loco di Carmignano, per informazioni è possibile contattare il numero 055 8712468.

A Comeana domenica 11 marzo, come ogni seconda domenica del mese, dalle 14 alle 20 sarà aperto al pubblico il Museo della Memoria (via Macia 5). L’iniziativa è promossa dall’associazione Frammenti di Memoria, nata con l’obiettivo di mantenere vivo il ricordo di una delle più sanguinose pagine della nostra storia e, in particolare, con l’intenzione di cercare di conservare la memoria storica di Carmignano. L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Carmignano. Per informazioni e prenotazioni delle visite è possibile contattare i numeri 347 3805234 - 338 9552704.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Pubblicita