Contenuto Principale

Testamento biologico, a Montemurlo è possibile esprimere le proprie volontà

MONTEMURLO - A Montemurlo il testamento biologico è realtà: basterà semplicemente rivolgersi all'ufficio stato civile per presentare le proprie volontà in materia di trattamenti sanitari.

La decisione del consiglio comunale di istituire un “registro per la raccolta delle dichiarazioni relative alla avvenuta compilazione del testamento biologico” risale al 2011 ed ora, grazie all'approvazione della legge del 14 dicembre 2017 “Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento” cosiddetto “Testamento Biologico”, diventa effettivo sotto ogni punto di vista.

Ogni persona maggiorenne e capace di intendere e volere può attraverso le DAT – Disposizioni Anticipate di Trattamento - esprimere le proprie volontà in materia di trattamenti sanitari, nonché il consenso o il rifiuto rispetto ad accertamenti diagnostici o scelte terapeutiche e a singoli trattamenti sanitari, in previsione di un’eventuale futura incapacità di farlo.

Nelle stesse disposizioni anticipate può essere indicata una persona di fiducia (“fiduciario”), che faccia le veci del disponente e lo rappresenti nelle relazioni con il medico e con le strutture sanitarie.

WFinalmente anche in Italia è possibile sottoscrivere un testamento biologico. - commenta l'assessore ai servizi demografici e alle politiche sociali, Luciana Gori - Questo significa decidere per se stessi, in un momento in cui si è ancora capaci di intendere e volere, quali trattamenti sanitari si intenderanno accettare o rifiutare nel caso in cui subentri un’incapacità mentale. Un atto di coscienza e libertà, importante anche per sollevare i familiari dal prendere decisioni dolorose in momenti drammatici. È bene ricordare che le disposizioni sul fine vita, depositate nel testamento biologico, sono modificabili in ogni momento e rappresentano, secondo noi, un diritto irrinunciabile della personaW.

Le Disposizioni Anticipate di Trattamento DAT possono essere presentate personalmente dal disponente presso l’ufficio di stato civile del Comune di Montemurlo (via Toscanini, 1).L’ufficio ha predisposto un modello di "Disposizioni Anticipate di Trattamento", che vuol essere un semplice “ausilio” per la compilazione delle proprie volontà, ma che non è assolutamente esaustivo dei possibili contenuti delle disposizioni che sono lasciate alla piena volontà dei disponenti, dopo aver acquisito adeguate informazioni mediche. Nel caso si voglia nominare un fiduciario, occorre compilare anche la parte relativa all'accettazione. Le DAT, disposizioni anticipate di trattamento sono rinnovabili, modificabili e revocabili in ogni momento.

Per maggiori informazioni o chiarimenti ci si può rivolgere all'ufficio servizi demografici del Comune (via Toscanini, 1- piano terra) telefono: 0574 558340 o navigando sul sito www.comune.montemurlo.po.it.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito