Contenuto Principale

Carnevale, domenica si festeggia a Comeana, Seano e Artimino

CARMIGNANO – Si scaldano i motori per il carnevale 2018, tra laboratori di maschere etrusche, animazioni, musica per grandi e piccini, giochi a tema, ma soprattutto tanto divertimento.

Le iniziative si terranno tutte domenica 11 febbraio e si snoderanno tra Artimino, Comeana e Seano. Il carnevale di Comeana sarà a suon di musica e a ritmo di ballo: dalle 14 nella centralissima piazza Cesare Battisti giochi a tema per bambini e animazioni. Presente inoltre il “carro” folkloristico 2018 che quest’anno sarà dedicato ai Lego. Non mancheranno poi le merende della tradizione carnevalesca con tanto di bomboloni, zucchero filato, cioccolata calda, gli immancabili cenci, i migliacci e tante altre bontà. L’iniziativa è organizzata da varie associazioni e negozianti del paese: l’Avis sezione di Carmignano, l’associazione Frammenti di Memoria, il Circolo Arci Rinascita, l’Assistenza medicea di Comeana, la Casa di accoglienza anziani di Comeana, il negozio di foto ottica Berna e l’associazione Libera contro le mafie.  

A Seano inventati una maschera e partecipa alla grande e colorata festa organizzata nella suggestiva cornice del Parco Museo Quinto Martini. A partire dalle 15 musica e animazione per grandi e piccini: dj set, esibizioni di ballo, gioco della pentolaccia e labirinto all’interno del Parco. Presente inoltre un punto ristoro con bevande calde e dolci tipici del carnevale. L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Parco Museo Quinto Martini e dal Gruppo Carnevale di Seano.

La cultura, invece, propone un carnevale insolito, con laboratori di maschere etrusche dedicati alle famiglie. Al Museo Archeologico F. Nicosia di Artimino si prospetta una festa nel segno degli etruschi: i bambini potranno dare libero sfogo alla fantasia e realizzare maschere ispirate ai personaggi della civiltà etrusca e, allo stesso tempo, potranno divertirsi scoprendo la vita e la storia dei nostri antenati. Con l’aiuto dei propri familiari, i piccoli partecipanti potranno impersonare il guerriero Larth o la matrona Vipia, sperimentando le acconciature in stile etrusco e scoprendo abitudini e modi di vita del tempo. Appuntamento dunque al museo dalle ore 10,30. L’attività è consigliata per i bambini dai 3 ai 12 anni. Per partecipare è necessario prenotarsi entro le ore 13 di sabato 10 febbraio scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamando i numeri 333 9418333 o 055 8718124. L’iniziativa è curata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Carmignano e da Coop. Culture-Chora.

Per assicurare il corretto svolgimento delle manifestazioni carnevalesche e per prevenire situazioni che potrebbero arrecare danno, molestia o disturbo alle persone, è stata emessa un’ordinanza da parte del Questore che prevede il divieto alle persone mascherate di portare mazze, bastoni o altri oggetti che potrebbero arrecare danno; di spruzzare vernici, liquidi di ogni genere o sostanze colorate o cospargere il viso con materie imbrattanti.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito