PRATO PROVINCIA
Martedì, 09 Gennaio 2018 16:23

La scomparsa di Paola Poli in Messico, il cordoglio di sindaco e Cna

MONTEMURLO - L'imprenditrice Paola Poli, 71 anni, è morta in Messico, dove si trovava in vacanza con la famiglia.

Il sindaco del Comune di Montemurlo, Mauro Lorenzini, ha appreso con profondo rammarico la notizia della scomparsa di Paola Poli, l'imprenditrice montemurlese, titolare fino ad alcuni anni fa, insieme al marito, Domenico Giannerini, della Erghet & C e dell’Orditura Poli Paola Grazia di via Di Vittorio a Bagnolo: “Mi stringo alla famiglia Giannerini, con la quale da anni c'è un rapporto di stima e affetto, per l'improvvisa scomparsa di Paola. Il Gruppo Giannerini ha rappresentato una fetta importante del mondo dell'artigianato di qualità del nostro distretto, imprenditori capaci e lungimiranti che hanno capito l'importanza della qualità e dell'innovazione per affrontare le sfide del mercato. In particolare ricordo con affetto che il 1 dicembre 2009, all'inizio del mio mandato, proprio tra le rocche e le rastrelliere dell'orditura Erghet, facemmo il primo consiglio comunale straordinario dedicato ai temi del lavoro. La famiglia Giannerini ci accolse con grande disponibilità, condividendo a pieno l'urgenza di parlare di lavoro, di rilancio del distretto montemurlese e di legalità”.

Il cordoglio arriva anche dalla Cna Toscana Centro, che in una nota sottolinea come “i due coniugi,  iscritti da più di 50 anni alla CNA,  sono stati i titolari e i fondatori del noto Gruppo Giannerini   pilastro del tessile di alta gamma e punto di riferimento del distretto pratese, per il quale hanno rappresentato una realtà attiva da oltre mezzo secolo.
E’ stato proprio l’incontro con la giovane Paola, abilissima orditrice, negli anni ’60, a far scattare in Domenico la molla per mettere in  piedi quello che poi sarebbe diventato un caposaldo nel settore dell’orditura per campionari e di campionari tessili per conto terzi. Due le aziende del gruppo, entrambe con sede a Montemurlo: la Erghet & C e l’Orditura Poli Paola Grazia. Da entrambe, per mezzo secolo, sono usciti filati pregiati per le più importanti griffe di alta moda e, addirittura, anche la seta per i paramenti destinati al Vaticano”.

“L’improvvisa scomparsa di Paola Poli – continua ala nota della Cna - rappresenta una grave perdita per tutto il distretto, visto che con la loro attività questa coppia di imprenditori ha realizzato campionari per i più importanti lanifici pratesi, come Cangioli, Biagioli e Pecci, e per i maggiori produttori di tessuti del Nord Italia, come Testa, Loro Piana, Honegger, Marzotto e Zegna. Una realtà apprezzata anche dai tanti dipendenti che avevano stretto un rapporto speciale con Paola e Domenico, tanto da diventare negli anni un’unica grande famiglia affezionata all’azienda e pronta a guardare al futuro.
Non è un caso se, negli anni, Paola aveva ottenuto numerosi riconoscimenti per il suo lavoro e per le sue doti umane, come il “David d’oro” nel 1987 per orditura a campioni e “Le chiavi della città” in occasione di una festa della donna e il Premio Margherita Bandini Datini il 6 marzo nel 2015. Paola lascia un grande vuoto nella famiglia e nella realtà di Cna Toscana Centro e in tutti coloro che avevano imparato a conoscerla e ad apprezzarne la gentilezza e la disponibilità in qualsiasi situazione”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Pubblicita