Contenuto Principale

Rifiuti, a Carmignano chi più differenzia meno paga

CARMIGNANO – Aumentare la raccolta differenziata e ridurre i rifiuti da smaltire negli inceneritori.

E’ questo l’obiettivo principale che ha spinto l’amministrazione comunale a fare richiesta ad Ato Toscana Centro e ad Alia di redigere gli atti necessari per attivare, entro il 2019, il tributo incentivato. Un sistema che permetterà di quantificare la tassa rispetto alle quantità e alle qualità medie dei rifiuti prodotti.

“Carmignano, ancora una volta, vuole essere un Comune apripista per quanto riguarda una gestione virtuosa dei rifiuti – ha spiegato il Sindaco Edoardo Prestanti -. La richiesta di inserire il nostro territorio tra i Comuni sperimentali per la tariffa puntuale va in questa direzione: creare un meccanismo virtuoso tra una migliore raccolta differenziata e minori costi per i cittadini. Ricordo, inoltre, che per il secondo anno consecutivo nel nostro Comune sono rimaste invariate tutte le tasse, tariffe e i tributi”.

La tariffa incentivata, già applicata in diversi Comuni italiani, è volta quindi a premiare le utenze che più differenziano. “Allo stato attuale, grazie alla deassimilazione degli scarti di lavorazione tessile avvenuta nel febbraio del 2017, la raccolta differenziata nel Comune di Carmignano ha raggiunto numeri sempre più positivi, sfiorando il 74% - ha aggiunto l’assessore all’Ambiente Federico Migaldi -. L’attivazione della tariffa puntuale garantirebbe un ulteriore incremento di questi dati. Chi produce di meno e differenzia di più avrà degli incentivi: in questo modo si creano meno rifiuti, si recupera più materiale e si inquina meno”.

Inoltre, nel 2016 circa 1500 utenti di Carmignano hanno usato il centro di raccolta di Alia di via Paronese per il conferimento di ingombranti Raee (Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche) e altri rifiuti; nel 2017 gli utenti sono saliti a 2100. Il centro di raccolta di via Paronese è quello più vicino al Comune di Carmignano ed è aperto dal lunedì al sabato dalle 7 alle 19.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito