Contenuto Principale

Carmignano 2020, rigenerazione agricola e tutela ambientale

CARMIGNANO – Parte il progetto "Carmignano 2020. Rigenerazione agricola e tutela ambientale".

Comune di Carmignano, Pro Loco, BioDistretto del Montalbano e Consorzio Strada dei Vini di Carmignano e dei Sapori tipici pratesi insieme per avviare una strategia di rigenerazione agricola e tutela ambientale diretta alla conversione totale della superficie agricola utile verso pratiche biologiche, biodinamiche e naturali, e liberare così il territorio dall’utilizzo dei pesticidi. E’ questo l’obiettivo del progetto “Carmignano 2020. Rigenerazione agricola e tutela ambientale”, che verrà presentato domani, sabato 2 dicembre, a partire dalle 15 nella sala consiliare del Comune di Carmignano.

Il progetto prende le mosse dal percorso di tutela e di promozione ambientale e agricola intrapreso da tempo dall’amministrazione comunale, nel quale si inserisce anche l’ordinanza che vieta temporaneamente l’uso nel territorio di prodotti contenenti la sostanza attiva del glifosato.

“Carmignano 2020” è costituito da più aree di attività: supporto agronomico, monitoraggio ambientale, ripristino dei muretti a secco, il tutto con l’obiettivo di ridurre nel tempo la presenza di pesticidi sul territorio mediante azioni costante e coordinate; convegni e approfondimenti sull’agricoltura biologica e biodinamica.

Capofila del progetto è la Pro Loco di Carmignano, che fungerà anche da supporto organizzativo; la Strada dei Vini di Carmignano avrà il compito di coinvolgere e sensibilizzare le aziende agricole mentre il BioDistretto del Montalbano si occuperà dei contenuti scientifici e culturali del progetto, della ricerca, della formazione e dell’informazione.  

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito