Contenuto Principale

Vernio, un successo la festa del Patrono

VERNIO – È stata un successo la giornata dedicata sabato 4 novembre dalla parrocchia di San Quirico e dall’amministrazione comunale al patrono di Vernio, San Leonardo, che in particolare è il protettore dei detenuti.

“L’iniziativa era di particolare rilievo sociale e culturale – spiega l’assessore alla Cultura Maria Lucarini – Si è trattato di un momento di riflessione importante sui diritti delle persone che si trovano ad essere private della loro libertà, alla luce anche dell'importante testimonianza di San Leonardo. Particolarmente interessanti gli interventi dei relatori, che hanno esposto il successo delle ipotesi di ispirazione della pena diverse dalla reclusione, esperienze che facilitano il reinserimento del detenuto nel contesto sociale”.

Il confronto, dal titolo San Leonardo Patrono dei carcerati. Espiazione della pena e diritti fondamentali della persona, ha visto la partecipazione, oltre che del sindaco Giovanni Morganti, di Elena Augustin, responsabile della commissione formazione della Camera Penale di Prato, Stefano Cinotti, dirigente UEPE di Prato, Ione Toccafondi, garante dei diritti delle persone private della libertà personale, Giuseppe Pilumeli, Commissario Capo applicato al provveditorato distrettuale di Toscana e Umbria, e Rosa Cirone, funzionaria dell'Amministrazione Penitenziaria ed esperta della condizione femminile in carcere.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito