Contenuto Principale

Complesso Santa Caterina, la parola passa ai cittadini di Carmignano

CARMIGNANO – Complesso del Santa Caterina, la parola passa ai cittadini.

Entra nel vivo il percorso partecipativo “Santa Caterina domani” promosso dal Comune di Carmignano e co-finanziato dalla Regione Toscana, per definire le linee guida per il riuso e l’individuazione di nuove funzioni dello storico complesso, in vista del futuro concorso d’idee. Abitanti a confronto dunque per decidere il destino dell’edificio, situato nel centro storico di Carmignano.

L’appuntamento è per sabato 14 e domenica 15 ottobre, due giornate durante le quali alcuni degli spazi interni del Santa Caterina saranno riaperti, mentre gli spazi esterni saranno chiusi al traffico. In programma incontri con esperti di rigenerazione urbana, installazioni artistiche, camminate, mercati e laboratori. Il tutto per fare un salto nel futuro ed immaginare una nuova vita per il complesso di Santa Caterina. 

Sabato dalle 9 nella Sala consiliare del Comune con “Da tutta Italia per il Santa Caterina”: tre esperti nazionali di rigenerazione urbana porteranno un loro contributo ispirativo per il progetto di riqualificazione dello storico complesso, in dialogo diretto con gli abitanti. Si parlerà di “Progettare lo spazio urbano” con Alessandro Coppola del Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano;  l’architetto e ricercatore del Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze Luca Nespolo spiegherà come “Finanziare lo spazio urbano” mentre su come “Gestire la trasformazione dello spazio urbano” si soffermerà Valentina Talu dell’Università degli Studi di Sassari.

Si prosegue poi sabato pomeriggio (dalle 15 alle 18) e domenica per l’intera giornata (ore 9 – 18) con “Un week end nel futuro”: una serie di attività di animazione negli spazi interni ed esterni del Santa Caterina, realizzate con i cittadini e le associazioni del territorio.

Sabato dalle 15 alle 18 sarà allestito l’angolo della partecipazione (per raccogliere i sogni sul Santa Caterina); dalle 15 Mettici la faccia, il photo box con gli abitanti e lo stand del gruppo archeologico; sempre alle 15 è in programma una camminata partecipativa attraverso il Santa Caterina; alle 16 inizierà un laboratorio con i bambini per costruire il plastico di Santa Caterina. Alle 17 sarà inaugurata l’installazione audiovisiva Carmignano 192.0. Segue aperitivo, performance di musica e lettura, accensione delle luci dentro il Santa Caterina. Le iniziative riprenderanno domenica 15 ottobre: per l’intera giornata ci sarà un mercatino realizzato in collaborazione con le associazioni del territorio e sarà attivo l’angolo della partecipazione. Alle 10 i bimbi potranno divertirsi a realizzare cartoline della Carmignano di domani; alle 11 e alle 15 spazio a due camminate partecipative. In programma inoltre, alle 12, un pic nic al Santa Caterina, un pranzo collaborativo a cui ognuno potrà partecipare portando qualcosa di buono da mangiare o da bere.

Gli appuntamenti proseguiranno poi a novembre con tre incontri di co-progettazione insieme agli abitanti. Per info: www.open.toscana.it/web/santacaterinadomani o la pagina Facebook: SantaCaterina Domani.

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito