PISTOIA
Sabato, 21 Giugno 2014 14:23

A Villa Cappugi l'assemblea annuale dei Soci Confcommercio

PISTOIA - Un confronto sui nuovi assetti territoriali e su ciò che questo percorso comporta per il territorio pistoiese e per tutta l’area vasta FI PO PT sarà al centro dell’Assemblea Annuale dei Soci di Confcommercio Pistoia.

 

L’evento si terrà martedì 24 Giugno 2014 alle ore 15:30 presso il Centro Congressi Villa Cappugi.

In questo contesto per Pistoia si aprono infatti nuove prospettive e scelte delicate rispetto al ruolo da giocare nella creazione di una futura di Area Vasta.

L’argomento sarà affrontato dal punto di vista degli enti locali con la presenza del Sindaco di Pistoia e dal punto di vista delle associazioni e di come intendono inserirsi nel nuovo scenario.

In particolare verrà messo in evidenza il percorso che Confcommercio ha intrapreso su questo fronte sia a livello provinciale che regionale.

In ambito regionale, infatti, Confcommercio Toscana ha approvato un progetto di riassetto del sistema Confcommercio regionale che prevede, fra le altre azioni, la sinergia fra associazioni territoriali di aree limitrofe nell’ottica di migliorare i servizi e creare nuove opportunità per gli associati.

Le associazioni di Pistoia e Firenze rappresentano un primo esempio di sinergia fra territori, avendo, con la direzione condivisa di Tiziano Tempestini intrapreso un percorso comune di sviluppo a sostegno alle imprese unito ad una ottimizzazione delle risorse e dell’assetto organizzativo.   

Aprirà l’Assemblea Stefano Morandi, presidente di Confcommercio Pistoia.

Presenzieranno alla successiva tavola rotonda dal titolo “Territorio: unire per creare opportunità di crescita” il Sindaco di Pistoia, Samuele Bertinelli, il Presidente di Confcommercio Firenze, Jacopo De Ria, il Direttore Generale di Confcommercio Toscana, Franco Marinoni, il Direttore Generale di Confcommercio Pistoia e Firenze, Tiziano Tempestini. Le conclusioni saranno affidate a Francesco Rivolta, Direttore Generale di Confcommercio Imprese per l’Italia. Il dibattito sarà moderato dal giornalista Giuliano Giubilei.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Pubblicita