PISTOIA

Lunedì, 25 Marzo 2019 14:11

Pistoia: interventi alle scuole primarie, affidati i lavori

Le scuole “Gianni Rodari”, Croce di Gora e “Modesta Rossi”

PISTOIA - Il Comune di Pistoia ha affidato a tre diverse società di architettura e ingegneria la redazione degli interventi di consolidamento, miglioramento e adeguamento sismico per le scuole primarie “Gianni Rodari” a Candeglia, Croce di Gora in via Bertoneri e “Modesta Rossi” di Ponte alla Pergola, per un impegno di oltre 75mila euro.

L'affidamento della progettazione arriva a seguito dell'imponente piano di verifiche sismiche e statiche avviato nei mesi scorsi e attuato su 23 edifici scolastici di proprietà comunale che ospitano scuole dell’infanzia, elementari e medie.

Il piano straordinario degli interventi di miglioramento delle strutture scolastiche è necessario per eliminare puntualmente le carenze riscontrate e prevede per il Comune di Pistoia un investimento di 700mila euro, a cui si aggiungono 375mila euro erogati dal Ministero per l’ambiente e destinati all’efficientamento energetico, ottenuti dall’Amministrazione grazie alla partecipazione al bando per i fondi Kyoto. Per quanto riguarda la scuola primaria Gianni Rodari a Candeglia, il servizio di progettazione è stato affidato allo Studio Tecnoprogetti Giuglietti Group di Bastia Umbra.

Compatibilmente con le attività di elaborazione e affidamento, gli interventi saranno svolti in estate, così da ridurre al minimo i disagi e permettere ai bambini di tornare sui banchi a settembre. Relativamente alla scuola primaria di Croce di Gora, la progettazione definitiva di miglioramento sismico è stata affidata a Ikas - studio tecnico associato di ingegneria CiprianiAdami di Barberino del Mugello.

Prevista anche l'elaborazione di ulteriori lavori che dovranno essere eseguiti prima dell'intervento complessivo. Anche questi, terminate le procedure di progettazione e affidamento, saranno svolti in estate. Affidata, infine, al raggruppamento temporaneo di professionisti della Sicuring-Finazzi di Firenze, la progettazione esecutiva per il miglioramento e adeguamento sismico della scuola primaria di Ponte alla Pergola, oltre agli interventi di efficientamento energetico della struttura.

Il Comune ha candidato il progetto all'interno del piano triennale regionale dell'edilizia scolastica ed è risultato idoneo e in graduatoria. Con l'effettuazione della verifica di vulnerabilità sismica e l'affidamento del servizio di progettazione esecutiva il progetto potrebbe diventare finanziabile con mutui a carico dello Stato nelle annualità 2019 e 2020.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.