PISTOIA

Venerdì, 22 Marzo 2019 11:02

Spaccio di cocaina e hashish a Pistoia: due arresti

Due 40enni residenti a Monsummano finiti agli arresti domiciliari

MONSUMMANO - Due arresti domiciliari e un obbligo di dimora: sono le misure cautelari disposte dal gip del Tribunale di Pistoia su richiesta del sostituto procuratore Claudio Curreli, nell'ambito dell'operazione "Down Box" portata a termine dalla Squadra Mobile della Questura di Pistoia.

Agli arresti domiciliari sono finiti due italiani: D.N di 42 anni e F.F 41 anni, residenti a Monsummano. 

L’indagine è stata portata avanti dagli investigatori attraverso intercettazioni telefoniche e ambientali, supportate da specifici servizi di osservazione sul territori.

E' stata così individuata una rete di spaccio di cocaina e hashish operante nella provincia di Pistoia, in particolare a Pistoia e a Monsummano Terme, nei mesi da febbraio a maggio 2018.

Nel corso dell’operazione, a maggio dello scorso anno, furono effettuati due arresti in flagranza di reato e sequestrati 2 chili di hashish, 150 grammi di cocaina oltre a 9400 euro in contanti, oltre al materiale per il confezionamento e conservazione dello stupefacente.

questo articolo è stato offerto da:


3 commenti

  • Link al commento bibi Lunedì, 25 Marzo 2019 19:03 inviato da bibi

    . Di questi cittadini accusati di spaccio e detenzione etc. trovo giustissimo che non vengano dati i nomi , in quanto niente aggiungerebbe alla notizia . Cosa diversa potrebbe essere quella di rendere noti i nomi di chi si presume abbia compiuto reati di rapina in gruppo e quindi con aggravante .e che la notizia nel dettaglio possa essere di tale gravità da allertare chi legge.segnalando i nomi e altre caratteristiche degli incriminati .

    Rapporto
  • Link al commento Emanuele Sabato, 23 Marzo 2019 18:12 inviato da Emanuele

    Perché quando sono stati trovati quei quattro militari ,che in servizio a strade sicure a prato estorcevano poche centinaia di euro ai cinesi ,sono stati messi sui giornali i nomi i cognomi e pure dove abitavano e questi due spacciatori mettete solo le iniziali ?

    Rapporto
  • Link al commento bibi Venerdì, 22 Marzo 2019 18:30 inviato da bibi

    Il ministero degli interni tramite prefettura e questura , ha in corso una gara per l'acquisto di una partita di CERA DA SCARPE NERA. allo sopo di far contenti tutti i nostri concittadini che vedono nei cittadini neri , i perfidi spacciatori . Appena tinti , verranno pubblicate le foto sulla stampa .

    Rapporto

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.