PISTOIA

Mercoledì, 20 Marzo 2019 16:31

Pistoia, prodotti non sicuri: maxi sequestro della Gdf

Articoli commerciali per un valore di circa 17mila euro

PISTOIA - Sono oltre 5.300 gli articoli (collane, bracciali, anelli, e accessori per telefonia per un valore commerciale di circa 17.000 euro) che i finanzieri del Gruppo di Pistoia e della Compagnia di Montecatini Terme hanno sequestrato al termine di una serie di controlli effettuati nei negozi della provincia sulla vendita di prodotti privi di marchio CE e quindi, non sicuri.

Gli articoli sono stati sequestrati in quanto privi delle indicazioni previste dal codice del consumatore: la composizione merceologica, in nome dell’importatore, del fabbricante e delle precauzioni d’impiego.

Inoltre - per l’acquirente finale - c'era anche il rischio di potenziali allergie vista l’assenza di informazioni sulla composizione della lega metallica della bigiotteria sequestrati.

Per le violazioni accertate dalle Fiamme Gialle, due commercianti sono stati segnalati alla Camera di Commercio di Pistoia per l’irrogazione di una sanzione pecuniaria e per la confisca dei prodotti sequestrati.

"L’attività operativa dei militari ha lo scopo di proteggere il mercato dalla diffusione di prodotti non conformi rispetto agli standard di sicurezza imposti dalla normativa dell’Unione Europea e nazionale e di contrastare le pratiche di sleale concorrenza tra le aziende, messa in atto attraverso la vendita di articoli a prezzi competitivi" si legge nella nota stampa del Comando.

Nel 2018 la Guardia di Finanza di Pistoia ha sequestrato oltre 11.000 prodotti contraffatti o non sicuri e segnalato 12 soggetti per violazioni penali e amministrative alla normativa vigente.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.