PISTOIA

Venerdì, 15 Marzo 2019 11:24

Pistoia, rapinò una donna in strada: in carcere pizzaiolo

Era successo in via Erbosa nel 2013, dovrà scontare 2 anni e 20 giorni 

PISTOIA - Dovrà scontare due anni e venti giorni di reclusione per rapina pluriaggravata e lesioni personali aggravate commessa a Pistoia nell’ottobre del 2013.

G.B., 45enne pizzaiolo pistoiese pregiudicato, aveva rapinato una donna che stava rientrando nella propria abitazione di via Erbosa strattonandola violentemente per strapparle la borsa tanto da farla cadere rovinosamente per terra.

Il rapinatore era stato inseguito da alcune persone attirate dalle grida d’aiuto della donna e nella fuga ed aveva abbandonato la borsa della vittima rubando il solo cellulare ma perdendo sul luogo dell’aggressione il proprio, tanto da essere successivamente identificato.

Ieri pomeriggio è stato rintracciato dai militari della stazione di viale Italia e trasferito dopo la notifica dell’ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Pistoia, al Santa Caterina.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.