PISTOIA

Sabato, 09 Marzo 2019 09:45

Traumi infantili: seminari, incontri e conferenze pubbliche

Un progetto dell’associazione Crisalide da marzo alla fine di maggio

PISTOIA - L'associazione Crisalide ha varato il programma di seminari e conferenze pubbliche "Le 4 ali della Crisalide". Il progetto è stato attuato con il contributo della Fondazione Cassa di risparmio di Pistoia e Pescia e rivolto ai professionisti della città (psicologi, insegnanti, educatori, avvocati, assistenti sociali, medici, infermieri, soccorritori) e a tutti i cittadini.

Si tratta di un contributo che vuole offrire incontri con professionisti esperti nei temi riguardanti i gravi traumi infantili per favorire una cultura della cura psicologica anche e soprattutto per prevenire e riparare i danni delle gravi esperienze sfavorevoli.

Il primo seminario è in programma sabato 16 marzo dalle 9 alle 17 nei locali di Uniser in via Pertini e affronta il tema "Il lutto nei bambini per la perdita dei fratelli, dei genitori , dei nonni". A cura delle dottoresse Isabella Lapi (nella foto a sinistra), Lucia Caligiani e Alessandra Schiavon. L’incontro è aperto a insegnanti, educatori, studenti di scienze della formazione e dell’educazione, di psicologia, psicologi, psicoterapeuti, assistenti sociali, medici e infermieri, personale sanitario, di soccorso e delle Forze dell’ordine .

Importante, spesso determinante, per lo sviluppo della persona e per una positiva elaborazione del lutto il comportamento degli adulti vicini al bambino fin dai primi momenti. Gesti e parole possono segnare in positivo o in negativo la via del corso dei pensieri e dei vissuti e favorire o ostacolare il percorso nella perdita e nel dolore e il ritorno al benessere.

Sabato 30 marzo, dalle 0 alle 16,30, sempre nei locali di Uniser, è previsto un secondo seminario sul tema del lutto infantile affronterà più specificatamente l'intervento psicoterapeutico necessario per il minore e per la famiglia: "L intervento psicoterapeutico nel lutto dei minori e il sostegno della comunità". E' una giornata seminariale dedicata a psicologi e psicoterapeuti tenuta dalla dottoressa Isabella Lapi .

Chiude il ciclo di eventi sul tema, sabato 30 maggio dalle 17 alle 19, un incontro pubblico sul tema del lutto infantile che la psicoterapeuta fiorentina Isabella Lapi terrà nell’antico refettorio di San Domenico (sala ex Maritain): "Dal buio alla luce: accogliere e sostenere il lutto" aperto a tutti i cittadini.

Il programma presede altri appuntamenti intermedi. Per venerdì 5 aprile, nell’antico refettorio di San Domenico (sala ex Maritain), tre professionisti di lunga esperienza parleranno sul tema del maltrattamento e abuso infantile: "Il lato oscuro nel maltrattamento e abuso all’infanzia e negli interventi di protezione e cura”.

I relatori sono Daniela Cremasco, assistente sociale del Centro aiuto al bambino maltrattato e alla famiglia di Roma (Cabmf), Giovanni Di Cesare e Monica Micheli, psicoterapeuti supervisori dello stesso servizio. Micheli è vicepresidente del Cismai (Coordinamento italiano dei servizi maltrattamento all'infanzia) .

Il seminario è dedicato a operatori pubblici e del privato sociale che lavorano sul tema: assistenti sociali, psicologi, psicoterapeuti, avvocati, educatori professionali .

La giornata del 5 aprile si chiude con una conferenza del prof. Oscar Straniero, dirigente di ricerca dell’Istituto nazionale di Astrofisica sul tema: "Materia oscura dell’universo, vedere l’invisibile". L’incontro è aperto a tutti.

Chiude il ciclo di eventi il seminario di giovedì 2 maggio tenuto dal prof. Cancrini (nella foto a sinistra), psichiatra, psicoterapeuta, presidente della Commissione ministeriale sul maltrattamento, voluta dal Garante nazionale infanzia e adolescenza nel 2015 .

Il prof. Cancrini affronterà il tema "I figli con due (o più) famiglie in testa , problematiche e percorsi di cura nell’affido e nell’adozione".

Al mattino, dalle 10 alle 13, Cancrini terrà un incontro con assistenti sociali, psicologi, psicoterapeuti, avvocati, educatori professionali, medici, neuropsichiatri; nel pomeriggio, dalle 15 alle 17, è prevista una conferenza per tutta la città, particolarmente dedicata alle famiglie adottive e affidatarie. Gli incontri si terranno, nell’intera giornata, in Sala maggiore del palazzo comunale.

Con questo progetto di prevenzione, sensibilizzazione, formazione e cura, l'associazione Crisalide intende dare un contributo alla formazione dei professionisti della città e favorire una maggior conoscenza da parte della comunità (con gli incontri pubblici aperti a tutti) per evitare che i gravi traumi infantili compromettano la crescita e il benessere dei bambini .

Il progetto prevede anche incontri nelle scuole sui temi sia del lutto che dell'abuso e maltrattamento che gli insegnanti possono prenotare scrivendo alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Alla stessa mail debbono essere effettuate le prenotazioni dei seminari per professionisti .  


questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.