PISTOIA

Giovedì, 07 Marzo 2019 12:40

Cimitero di San Pantaleo: esumazioni che devastano

La denuncia del consigliere Pd Alvaro Alberti

PISTOIA - “Quello che è successo la mattina di martedì scorso, cioè l'intervento al cimitero di San Pantaleo, uno dei 48 cimiteri del comune di Pistoia, con la riesumazione di 6 salme, fa rabbrividire”. Lo denuncia il consigliere comunale del Pd Alvaro Alberti. Che racconta questa brutta storia. Logica vuole che dopo 10 anni questo sia fatto.

“Ma una telefonata magari ai parenti non sarebbe stata male per avvertire di ciò che stava avvenendo”, dice Alberti. E questo è già un problema di rispetto che tocca profonde e personalissime sensibilità. Ma non c'è solo questo. “Da rabbrividire è il metodo di intervento – sottolinea amaramente Alberti - la devastazione con pietre sparse e anche rotte, la completa esportazione della terra e del ghiaino, il punto elettrico di illuminazione tranciato”.

Di fronte a questo scenario Alberti, da consigliere comunale attento al territorio, si chiede “chi è intervenuto?” e soprattutto “chi controlla?!”

Domande legittime: il tema dei cimiteri ha forse bisogno di un intervento riorganizzativo, che faccia in modo che tutto questo non accada.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.