PISTOIA

Lunedì, 25 Febbraio 2019 16:14

Tragica Giostra 2014: tutti assolti i sei imputati

Pistoia, nessun colpevole di maltrattamenti per la morte dei due cavalli

PISTOIA - E’ arrivata la sentenza per i due cavalli morti alla Giostra dell’Orso 2014: assolti da tutti i capi di imputazione i sei imputati a processo per il reato di maltrattamento di animali aggravato dalla loro morte.

Il giudice del Tribunale Jacqueline Magi ha assolto i tre veterinari che componevano la commissione medica della giostra: Riccardo Rinnovati, presidente della commissione, Valentina Vagheggi e Alessandro Spatari.

Assolti anche Claudio Bartoletti, Sara Bolognini e Giacomo Cresci, preparatore, proprietaria e fantino di Oracle Force, la purosangue che venne fatta correre nonostante che le sue zampe anteriori avessero una circonferenza inferiore al limite minimo di 18 centimetri previsto dal regolamento della Giostra.

Il pubblico ministero Giuseppe Grieco, nel corso della sua requisitoria, aveva chiesto la condanna alla sola multa di 10mila euro per Riccardo Rinnovati, per la morte della cavalla Oracle Force.

I tre medici sono stati assolti anche dall’accusa di maltrattamento di animali aggravato dalla morte per aver abbattuto il secondo cavallo, Golden storming, da sveglio e con una dose letale di Tanax senza l’aver somministrato prima del calmante.

Soddisfatti della sentenza gli avvocati difensori. “Si è fatta giustizia – commenta Raffaello Giorgetti, legale di Rinnovati – Era un processo che non si doveva fare, gli imputati non erano questi. Gli imputati erano gli organizzatori, come è emerso platealmente durante il processo”.

Soddisfatto anche l’avvocato Maurizio Bozzaotre, legale di Vagheggi. “E’ stata fatta giustizia, assoluzione con formula piena per tutti gli imputati. Si chiude una vicenda molto triste che ha coinvolto illustri e stimati professionisti. Che ha avuto esito positivo e che ripaga di questi anni di angoscia”.

Infine l’avvocato Benedetta Berardinelli, legale di Bolognini, il fantino del Cresci e Bartoletti. “Soddisfazione per la sentenza: tutti gli imputati assolti con formula piena. Eravamo fiduciosi fin dall’inizio”. (i.l)

questo articolo è stato offerto da:


1 commento

  • Link al commento bib Lunedì, 25 Febbraio 2019 17:52 inviato da bib

    Anche i cavalli per tramite dei loro congiunti , si associano alla gioia degli assolti e si rallegrano a che giustiza abbia trionfato . Requiescant in pacem

    Rapporto

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.