PISTOIA

Lunedì, 25 Febbraio 2019 13:59

Oltre 5mila presenze per la prima sfilata del Carnevale

Ieri il taglio del nastro in piazza della Resistenza

PISTOIA - Con oltre 5mila presenze, la prima giornata di Carnevale si è rivelata un grande momento di festa per Pistoia, un vero successo, tornato a colorare la città dopo 12 anni di assenza.

Approfittando della bella giornata di sole, sono state molte le persone giunte tutta la provincia per assistere alla sfilata dei carri allegorici e alle tante esibizioni di danza che hanno animato piazza della Resistenza per tutto il pomeriggio.

"Siamo molto soddisfatti della riuscita di questa prima giornata di Carnevale, che si è svolta in un clima di serenità e allegria – evidenzia l'assessore al turismo e alle tradizioni Alessandro Sabella –. Abbiamo registrato una grande partecipazione di pubblico, che ha premiato la perseveranza e il grande lavoro che in questi mesi è stato portato avanti dall'Amministrazione comunale insieme al Comitato cittadino, al sostegno di molti sponsor e alla collaborazioni di tanti volontari. Complice il bel tempo, siamo riusciti a regalare una giornata di festa ai pistoiesi che da troppo tempo non vedevano a Pistoia la sfilata dei carri allegorici e le tante attività collaterali che hanno arricchito la manifestazione".

Alla cerimonia di inaugurazione hanno preso parte il sindaco Alessandro Tomasi, l'assessore al turismo e tradizioni Alessandro Sabella, il presidente del Comitato cittadino Ubaldo Gori, gli assessori Anna Maria Celesti, Alessandra Frosini e Gabriele Magni, e alcuni consiglieri comunali. Sulle note della Banda Borgognoni è stata consegnata, poi, una targa ricordo alla moglie e ai figli di Brunero Tuci, alias “Bruschino”, ideatore della nascita del Carnevale in piazza della Resistenza.

Tra stelle filanti, coriandoli e tanta musica, i carri allegorici assemblati dai rioni cittadini in questi mesi hanno portato in piazza della Resistenza un’atmosfera di allegria, in puro stile carnevalesco, coinvolgendo e ammaliando i tanti bambini presenti che, accompagnati dai genitori, per un giorno hanno potuto vestire i panni del loro personaggio prediletto.

Come annunciato, nel parco era presente anche la mongolfiera che però, a causa del vento, non ha potuto alzarsi sulla piazza e permettere ai tanti bambini che l'attendevano di salutare dall’alto maschere e pubblico. L'occasione non mancherà la prossima domenica, quando il pallone aeromobile sarà nuovamente in piazza per esaudire il desiderio di molti di lanciare coriandoli dall'alto e volare a 20 metri dal suolo.

Il Carnevale tornerà ad accendere di colori e musica piazza della Resistenza domenica prossima, 3 marzo, con la seconda sfilata dei carri allegorici. I biglietti potranno essere acquistati nei giorni di Carnevale nei due punti di accesso previsti all'inizio di viale Arcadia e nel primo tratto di piazza della Resistenza.

La prevendita è aperta al bar Crudelia in via Pietro Borgognoni, nei pressi di viale Adua, al bar Nazionale, nei pressi del ponte dell´Arca, al bar gelateria San Paolo e al bar La Tazza Rossa di via Porta Carratica.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.