PISTOIA

Martedì, 19 Febbraio 2019 15:53

Mini rivoluzione on line nell'anagrafe pistoiese

L'assessore Sabella insieme a Bartoletti (a sinistra) e Vitale (a destra) L'assessore Sabella insieme a Bartoletti (a sinistra) e Vitale (a destra)

Certificati e documenti si possono fare anche da casa

di Alessio Niccoli
PISTOIA - Da oggi sono disponibili i nuovi servizi online per quanto riguarda la consultazione, la stampa, la certificazione e l'autocertificazione dei dati anagrafici e di stato civile. Si tratta di un nuovo metodo che aiuta soprattutto la cittadinanza, le banche, gli studi medici e notarili. All'incontro con la stampa erano presenti l'assessore Alessandro Sabella, la dirigente Daria Vitale, la funzionaria Chiara Poggiali, Mila Bartoletti dei servizi demografici e Katia Scappucci; sono state presentate le nuove modalità di accesso ai servizi online, che i cittadini (tra cui anche i non residenti) potranno effettuare non solo da computer, ma anche attraverso smartphone e tablet.

“Questa nuova modalità rappresenta un passo avanti nell'offerta dei servizi al cittadino - ha commentato l'Assessore ai servizi demografici Alessandro Sabella - poiché permette di risparmiare tempo, di evitare spostamenti per raggiungere gli uffici comunali e di sottrarsi a lunghe attese agli sportelli”.

Sabella ha inoltre tenuto a precisare che sul sito è possibile effettuare la prenotazione per il rinnovo della carta di identità, consultando lo sportello delle prenotazioni, con l'obiettivo di velocizzare le operazioni e agevolare il rilascio del documento in formato elettronico. La consegna della nuova carta d'identità avviene entro sei giorni, al costo di 22,20 euro.

L'accesso al nuovo servizio è garantito tramite le credenziali SPID oppure tramite CNS (ad esempio la tessera sanitaria elettronica), modalità che permettono una maggiore sicurezza nell'accesso e una maggiore privacy dei contenuti. Per poter usare la tessera sanitaria è necessario attivarla presso il CUP oppure nelle farmacie adibite all'operazione.

L'autenticazione e la validità dei certificati avviene tramite il cosiddetto QR code, mentre la versione cartacea dei documenti non è considerata valida. Sabella ha inoltre precisato che per ogni certificato si avrà un risparmio di 1,26 euro rispetto alla vecchia modalità.

In questa occasione sono stati anche resi noti alcuni dati per quanto riguarda la popolazione pistoiese: nel 2018 il Comune di Pistoia contava 90.358 abitanti, rispetto ai 90.195 dell'anno precedente; la popolazione straniera era composta da 8.028 persone, rispetto alle 7.665 del 2017; infine, nel 2018 sono state rilasciate 13.518 carte d'identità, circa duemila in più rispetto all'anno precedente.

 

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.