PISTOIA

Mercoledì, 13 Febbraio 2019 11:35

Con l'auricolare all'esame di guida: tradito dal ronzio

Un pakistano di 36 anni è stato denunciato per truffa

PISTOIA - La Polizia Stradale di Pistoia ha smascherato un pachistano che ha tentato di superare gli esami per la patente senza avere studiato.

Lo straniero, un 36enne residente nel fiorentino, si è presentato ieri alla Motorizzazione Civile di Pistoia vestito in maniera goffa e, rispetto alla sua corporatura, appariva pure troppo gonfio.

Aveva nascosto sotto gli abiti un telefono cellulare, attaccandolo con del nastro adesivo all’altezza del petto, con l’occhio della videocamera collocato in corrispondenza di un minuscolo foro creato apposta sulla camicia, in modo da riprendere le immagini dei quiz proiettate sul monitor e trasmetterle all’esterno.

Dall’altro capo del telefono, un complice che, collegato in videochiamata, riusciva a vedere in tempo reale la schermata dei quiz per poi suggerire, attraverso un mini auricolare inserito nell’orecchio, le risposte giuste.

Ma è stato tradito dal ronzio emesso dal ricevitore, che ha iniziato a schioppettate, attirando ancor di più l’attenzione degli esaminatori che, insieme ai poliziotti della Stradale, gli hanno lasciato terminare la prova per poi bloccarlo.

Gli investigatori della Sezione di Pistoia lo hanno denunciato per truffa, sequestrandogli il kit che aveva addosso. 

questo articolo è stato offerto da:


1 commento

  • Link al commento bibi Mercoledì, 13 Febbraio 2019 14:31 inviato da bibi

    Sono passati mille anni delle risposte a penna biro sul palmo della mano . Il poverino non aveva mai calcato le scuole italiane . NON SAREBBE MAI STATO SCOPERTO

    Rapporto

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.