PISTOIA

Venerdì, 08 Febbraio 2019 13:00

La Polizia interviene per una lite in casa e salva il cane

La Polizia interviene per una lite in casa e salva il cane foto Polizia di Stato

I poliziotti hanno portato via il barboncino e denunciato la pistoiese

PISTOIA - La Polizia ha denunciato per maltrattamenti di animale una donna pistoiese di 27 anni che teneva un cane in condizioni assolutamente inidonee a salvaguardarne la salute.

I poliziotti della Volante, mercoledì 6 febbraio, sono intervenuti in via Malallevo, a Bottegone, per una lite in famiglia. Una volta giunti sul posto hanno trovato una coppia che sì, aveva appena litigato ma che era al momento tranquilla.

I poliziotti però hanno sentito un odore nauseabondo provenire da una stanza della casa da cui uscivano sotto la porta tracce di urina.

E aperta la porta hanno trovavano un barboncino femmina (non ha il cip e l'età è sconosciuta) dal pelo bianco tremante, smunto e maleodorante.

La stanza era piena di escrementi, con finestra e persiane chiuse e senza ciotole o giacigli per l’animale.

Di fronte a questo i poliziotti della Volante hanno sequestrato il cane affidandolo all’Enpa dove è stato visitato da un veterinario che ha accertato le sue precarie condizioni di salute.

La donna è stata denunciata per maltrattamenti di animale.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.