PISTOIA

Mercoledì, 06 Febbraio 2019 01:21

Arrivano due defibrillatori dalla Pistoia-Abetone

Il momento della consegna dei due moderni strumenti Il momento della consegna dei due moderni strumenti

Attraverso il Comitato organizzatore e "Regalami un sorriso"

PISTOIA - La Provincia di Pistoia oggi è stata sede di uno speciale momento di solidarietà sociale. E'  infatti, avvenuta nel tardo pomeriggio la donazione di due defibrillatori, uno destinato alla Misericordia di Abetone e un altro per la Croce Verde di Pistoia. 

Protagonisti del nobile gesto sono il Comitato Organizzatore della “Pistoia Abetone” e l'Associazione ONLUS “Regalami un sorriso”.

Alla consegna sono intervenuti il Presidente della Provincia, in quanto presidente del Comitato organizzatore della Pistoia Abetone, il Presidente e il Vice Presidente della Pistoia Abetone, rispettivamente Avv. Ballati e Luogotenente Iadanza. Per il Comune di Pistoia presente l'Assessore Magni, per il Comune di San Marcello-Piteglio Moreno Seghi. Nutrita la delegazione della Misericordia di Abetone,  a rappresentare la Croce Verde di Pistoia il Presidente Scarola.

Il Comitato Organizzatore della Pistoia- Abetone si occupa di tutti gli aspetti organizzativi della prestigiosa gara ed è costituito dai Comuni di Abetone-Cutigliano, San Marcello-Piteglio e Pistoia

L'Associazione "Regalami un sorriso" attiva da anni sul territorio devolve in attività benefiche il ricavato dei servizi fotografici fatti in occasione delle gare podistiche che ci sono in Toscana. L'associazione ha oggi oltre 12mila iscritti e ha già donato 134 defibrillatori.

I defibrillatori assegnati oggi dal Comitato Organizzatore della Pistoia Abetone e dall'Associazione "Regalami un sorriso", acquistati con i proventi delle fotografie fatte durante le ultime due edizioni della Pistoia-Abetone, sono di ultima generazione ed entreranno subito in funzione in quanto entrambi gli strumenti arrivano in strutture dove esiste già personale appositamente formato all'utilizzo.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.