PISTOIA

Sabato, 02 Febbraio 2019 15:28

Pistoia, continua il codice arancione per il rischio idrologico

Per domani è stato emesso il codice giallo

PISTOIA - Previsto, fino a fine giornata, il rischio idraulico e idrogeologico, codice arancione, sul reticolo principale e minore del territorio comunale.

Per domani è stato emesso il codice “giallo”.

Per le prossime ore, su Pistoia sono previsti, comunque, rovesci intensi. Atteso un miglioramento dalla tarda serata di oggi. La protezione civile è entrata in azione già ieri sera, venerdì 1° febbraio, per risolvere alcune criticità che sono verificate in montagna.

Il comune è intervenuto nelle zone di Pracchia, San Mommè, Pian di Giuliano, Collina Vecchia, Pidocchina. Per mezzo di escavatori si è agito con rapidità su alcune frane, al fine di riaprire prima possibile le strade chiuse e limitare i disagi per i residenti.

Già recuperati anche i rami che il vento aveva spezzato nella notte. Per il momento, in pianura il reticolo minore ha assorbito bene le precipitazioni e sono già state risolte alcune problematiche verificatesi in via del Falserone (torrente Vincio) e nella zona di Badia a Pacciana (via Lungobrana). La protezione civile, il cantiere comunale e il volontariato (Vab) sono intervenuti, quindi, su più fronti, ma mantenendo la situazione sotto controllo e rimanendo in allerta.

La macchina della protezione civile era entrata in funzione già ieri mattina, venerdì, al fine di organizzare preventivamente il lavoro e alcune squadre che, da ieri sera, hanno potuto attivarsi con prontezza.

I primi contatti erano stati attivati in mattinata con Vab, Vigili del Fuoco, Genio Civile, Consorzio di Bonifica, Questura e Carabinieri.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.