PISTOIA

Venerdì, 01 Febbraio 2019 15:15

Il Tar ha deciso, "L'ospitalità a Vicofaro è legale"

nella foto don Massimo Biancalani nella foto don Massimo Biancalani foto Reportpistoia

Annullata l'ordinanza del sindaco che cessava l'accoglienza

PISTOIA - E' arrivata oggi la decisione del Tribunale amministrativo regionale sulla questione accoglienza a Vicofaro.

Il Tar, stamani, ha pronunciato la sentenza definitiva sul ricorso presentato dalla Parrocchia di Santa Maria Maggiore a Vicofaro, rappresentata e difesa dall'avvocato Umberto Buiani, per l'annullamento - previa sospensione dell'efficacia - dell'ordinanza del Comune di Pistoia dell'11 settembre scorso con la quale è stato ordinato a don Massimo Biancalani, legale rappresentante pro tempore della parrocchia di Santa Maria Maggiore, di cessare l'attività di accoglienza di persone comunitarie ed extracomunitarie.

"Il Tar - spiega don Massimo Biancalani raggiunto al telefono Reportpistoia - ha annullato l'ordinanza del sindaco Alessandro Tomasi: l'accoglienza è legale". (Notizia in aggiornamento)

questo articolo è stato offerto da:


1 commento

  • Link al commento bibi Sabato, 02 Febbraio 2019 19:13 inviato da bibi

    Sembrerebbe che l'ordinanza fosse nulla in quanto essendo contingibile ed urgente (fonte stampa locale ) essa rienra nelle competenze esclusive del Sindaco quale ufficiale di governo .Sembrerebbe proprio per questo e non per nessuna altra ragione , che l'atto è stato considerato nullo da parte del Tribunale . La situazione non cambia nella sostanza , salvo che la parrocchia è sempre stata un valido indirizzo per gli ospiti che in alcuni casi , proprio a fronte dell'ordinanza , si sarebbero visti respingere i permessi , non potendo risiedere in quel luogo che il comune con ordinanza non valida indicava non poter essere residenza.
    Ma è questo il modo di lavorare ?

    Rapporto

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.