PISTOIA

Venerdì, 12 Ottobre 2018 10:55

Orazio Tognozzi vince a Caserta con la storia di Poldino

Premio letterario internazionale “Tra le parole e l’infinito”

PISTOIA – Lo scrittore e ricercatore pistoiese Orazio Tognozzi con il suo libro “La leggenda del contadino soldato” ha vinto la diciannovesima edizione del premio letterario internazionale “Tra le parole e l’infinito”, la cui premiazione ha avuto luogo nel cortile della suggestiva Reggia di Caserta.

Tognozzi ha sbaragliato il campo degli oltre seicento partecipanti (404 stranieri e oltre 200 italiani) raccontando la storia di Poldino, un uomo, un soldato, un contadino che – come si legge nella motivazione del primo premio - “non comparirà in nessuna enciclopedia, ma tutto quello che ha fatto, detto, visto e vissuto merita di essere rispettato, ricordato e tramandato”.

Poldino è Leopoldo Tognozzi, cioè il padre di Orazio che è passato attraverso due guerre mondiali combattendo in Valsugana contro gli austroungarici e nel deserto della Libia contro i turchi, ha lottato per sopravvivere all’inferno di Mauthausen e poi si è scontrato con i fascisti subito dopo il suo rientro in Italia, a Capostrada, dimostrando di avere la pelle dura.

Ma soprattutto, si legge ancora nella motivazione del premio, “porta dentro di sé una scintilla che niente e nessuno può spengere perché è una forza interiore, un’integrità che non conosce limiti e che si fregia di una dignità umana elevatissima”. La “Leggenda del contadino soldato”, è un racconto di vita vissuta, disposto lungo un filo cronologico e storico che va dal quindici marzo 1911 al primo di settembre 1940.

“I racconti di ciò che ha dovuto passare mio padre – spiega Orazio Tognozzi - mi hanno trasmesso l’attitudine ad affrontare con forza le battaglie della vita. Ascoltate sul canto del fuoco o in altri luoghi della casa e del podere, queste storie trasformavano in attraversamenti di montagne e trincee le esplorazioni del terrapieno boscoso della Ferrovia Porrettana, e slargavano un campo di stoppie fino a trasferirlo nel nulla sconfinato dei deserti della Libia. Rimosse durante una precoce adolescenza e sommerse dagli impegni della vita adulta, esse oggi sostengono l’edificio della mia “ostinata vecchiezza”.

“La leggenda del contadino soldato” è edito da Europa Edizioni, si compone di 255 pagine, costa 16,9 euro e si può ordinare in tutte le librerie.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.