PISTOIA

Lunedì, 08 Ottobre 2018 09:51

Cacciati dal bus: l’autista smentisce, la testimone conferma

Il presidente del Copit annuncia una verifica sull’episodio

PISTOIA – L’autista del Copit accusato di aver fatto scendere dal bus una donna e il suo bambino, “disturbato” dal pianto incessante del piccolo, ha negato ogni addebito, ma la signora che per prima ha raccontato l’episodio, conferma tutto: “Sono sicurissima di ciò a cui ho assistito, l’unica incertezza è sull’orario, ma solo per una questione di minuti”.

Letta la notizia su Reportpistoia, Antonio Principato, presidente del Copit, ha telefonato a Tiziano Carradori – che aveva inviato anche ai giornali la lettera spedita al presidente del Copit – per sapere se lui era presente al fatto perché l’autista, interpellato, aveva negato. Principato ha anche detto a Carradori che avrebbe preso molto sul serio la vicenda e che avrebbe fatto verifiche”.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.