PISTOIA

Domenica, 07 Ottobre 2018 10:03

Bando Periferie. Il PD chiede la conferma dei fondi per Bottegone

Mozioni presentate in Parlamento e Consiglio comunale

PISTOIA - Il Partito democratico scende in campo, dal Parlamento al Consiglio comunale, per avere i finanziamenti per il Bando periferie, già stanziato dal Governo Gentiloni. La misura dell’investimento è di 18 milioni. L’attuale Governo, attraverso il decreto Milleproroghe, ha fatto slittare questi finanziamenti senza dare garanzie.

In Senato il PD ha in questi giorni presentato una mozione che impegna il Governo a approvare “con la massima urgenza un provvedimento finalizzato a reintegrare tutte le risorse necessarie ad assicurare l'integrale finanziamento delle 96 convenzioni sospese”, tra cui quella pistoiese.

“Durante le ultime discussioni in aula - scrive la senatrice Caterina Bini - abbiamo chiesto al Governo conferme con tutte le modalità possibili, ma abbiamo sempre trovato un muro di gomma. Significativo che anche Anci, dopo i primi segnali positivi, sia stata costretta ad interrompere per protesta i contatti istituzionali con il Governo. Il Governo Conte sta scegliendo di lasciare le periferie all’ultimo posto delle priorità”.

La mozione chiede anche al Governo di supportare le 96 città interessate per un rapido sviluppo dell’iter burocratico.

A livello locale, invece, il gruppo PD ha proposto un ordine del giorno che andrà in discussione in aula. La volontà è quella di inviare un appello al Governo, da parte di tutto il Consiglio comunale, affinché si modifichi quanto prima la norma.

Ne parla il capogruppo Walter Tripi: “Gli interventi su Bottegone riguardano tutta la città, possono davvero cambiare il volto di un’area in cui vivono migliaia di persone. Aver intercettato quei fondi, aver portato avanti i progetti e poi vedersi chiudere in faccia la porta è ingiusto e grave. E’ necessario che anche dalla città arrivi un segnale forte e chiaro”.

Sul tema, a conclusione, interviene anche il segretario comunale Maurizio Bozzaotre: “Per quanto ci riguarda, il Pd di Pistoia non mollerà la presa su una questione che riguarda una parte importante della nostra città, che per colpa di questo governo rischia di vedersi sfuggire una occasione unica di riqualificazione e di notevole miglioramento della qualità della vita”.

 

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.