PISTOIA

Giovedì, 09 Agosto 2018 14:03

Pistoia, congelati fino al 2020 i fondi per Bottegone

La preoccupazione dei cittadini

PISTOIA – Slittano al 2020 i fondi per Bottegone. E con loro quelli previsti da altre 95 convenzioni firmate in tutta Italia per la riqualificazione delle periferie.

Con l'emendamento proposto da Lega e Movimento 5 Stelle sul decreto Milleproroghe, approvato in Senato, si è infatti deciso di congelare per due anni parte dei finanziamenti destinati alle periferie di numerose città italiane. 3,8 miliardi di euro che per ora non saranno sbloccati. Uno stop che non dovrebbe essere definitivo, ma che ha sollevato la preoccupazione di sindaci e cittadini.

Sul caso di Bottegone – nei giorni scorsi la giunta comunale ha approvato i sette progetti definitivi per la riqualificazione urbana – si è fatto subito sentire il CAT, il Comitato Associazioni Territoriali.

“Le associazioni che fanno capo al CAT e che in tutti questi mesi hanno collaborato con le amministrazioni comunali – spiega Massimo Donnini, coordinatore del comitato – assicurano e ribadiscono il proprio impegno. Vogliamo andare avanti in questo progetto, che riteniamo indispensabile e che è ormai vicinissimo a concretizzarsi”. Occhi attenti, quindi, anche nell'attesa. E un appello: “Invitiamo caldamente i parlamentari di Pistoia a vigilare, nell'interesse della comunità tutta. Non vogliamo vedere tutto vanificato”.

 

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.