PISTOIA

Lunedì, 11 Giugno 2018 18:58

Niente sfratto, Petrocchi ancora all'Ex Bolognini

I ragazzi del Petrocchi alla manifestazione di venerdì I ragazzi del Petrocchi alla manifestazione di venerdì foto Carlo Quartieri

Raggiunto un accordo fra proprietà e Provincia

PISTOIA – Buone notizie per il Liceo Artistico Petrocchi. L'immobile ex- Bolognini, sotto sfratto da ottobre, sarà a disposizione della scuola ancora per un anno.

Dopo la manifestazione di venerdì scorso che aveva portato in strada professori e studenti, a sottolineare l'incertezza del prossimo anno scolastico, arriva oggi la risposta della Provincia. Utilizzando tutte le risorse a propria disposizione, la Provincia è riuscita a garantire la disponibilità dell'immobile ex Bolognini ancora per un anno scolastico.

Ciò darà la possibilità di avere più tempo a disposizione per trovare una soluzione stabile per gli anni successivi a partire dall'ipotesi dell'immobile ex Banca D'Italia.

"E' evidente - sottolinea il Presidente della Provincia di Pistoia Rinaldo Vanni - che per scongiurare l'ipotesi dei doppi turni questa era l'unica soluzione possibile, ed a questo abbiamo lavorato negli ultimi mesi insieme agli uffici giorno per giorno. Il risultato ottenuto è importante sul piano delle urgenze quotidiane anche se ovviamente non risolve il problema strutturale. Ora però abbiamo un anno di tempo per dare una soluzione strutturale almeno per tempi medi, in attesa della costruzione della nuova scuola. Su questo potremo misurare le reali volontà di chi in questi mesi ha dichiarato impegno e sostegno alla scuola".

L'amministrazione ringrazia per questo la proprietà che si è resa disponibile all'operazione-rinnovo. Indubbiamente oggi è un giorno positivo, ma le problematiche delle scuole superiori Pistoiesi rimangono tutte. Uno sblocco decisivo non potrà che arrivare dalla soluzione dei problemi finanziari delle Province. Solo allora potrà essere avviato un reale programma di ammodernamento ed adeguamento dell'ingente patrimonio edilizio scolastico dell'intera provincia. Prima che altri problemi esplodano e mettano a soqquadro l'intero sistema scolastico.

Intanto incassiamo la notizia positiva che il prossimo anno il Petrocchi potrà scongiurare la minaccia dei doppi turni.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.