PISTOIA

Giovedì, 07 Giugno 2018 16:28

Le scuse dell'Ausl per un intervento troppe volte rinviato

Avevamo raccontato l'”odissea” della signora R

PISTOIA – Avevamo raccolto la storia di R., una signora che ci aveva raccontato l'odissea per una operazione al piede, che aveva subito rinvii infiniti. Una “odissea” vera e propria come avevamo precisato nel titolo.

Su questa vicenda interviene ora la Ausl Toscana Centro che dice “di aver portato direttamente le proprie scuse alla signora” e precisa di aver verificato “quanto segnalato” e in pratica riconosce tutte le tappe della storia. E qualche paradosso, che, visto dalla parte di chi ci si trova in mezzo, non è certo facile da digerire.

Intanto l'operazione, dopo la raffica di rinvii, è in programma per giovedì 14 giugno.

Questa la precisazione della Ausl Toscana Centro

"Attualmente la paziente è in nota operatoria per giovedì 14 giugno. Per la sovrapposizione delle contrarietà che hanno richiesto il rinvio dell’operazione, l’Azienda ha portato direttamente le proprie scuse alla signora che è affetta da una patologia molto comune e poco invalidante. Considerata la patologia della paziente, era stata fissata una terapia d’intervento chirurgico non a breve termine.

Quanto segnalato dalla signora è stato verificato: la diagnosi che era stata formulata ha richiesto di procrastinare l’intervento senza che il rinvio, tuttavia, influisse sul quadro clinico della paziente.

La seconda data fissata per l’intervento purtroppo è avvenuta in contemporanea a una urgenza chirurgico-ortopedica che quel giorno, ha provocato la sospensione di molti interventi chirurgici tra cui quello della signora".

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.