PISTOIA

Giovedì, 08 Marzo 2018 09:43

Pistoia: evade dai domiciliari, si ubriaca, torna a casa e la sfascia

PISTOIA - Doveva trovarsi nella sua casa a Bottegone dove stava scontando una condanna alla detenzione domiciliare per resistenza, oltraggio a pubblico ufficiale e lesioni personali.

Invece S.H., pregiudicato 26enne, violando le prescrizioni della condanna che impongono la permanenza nel domicilio dal pomeriggio alla mattina, dopo essersi ubriacato acquistando alcolici in un bar della zona, nella tarda serata è tornato a casa e ha cominciato a sfasciare mobili e suppellettili alla presenza dei familiari, che non ha coinvolto nelle sue violenze.

I carabinieri della stazione di Casalguidi sono intervenuti a seguito delle segnalazioni al 112 di alcuni cittadini della zona che percepivano il rumore provocato dalle intemperanze del giovane il quale è stato trovato fuori dell’abitazione quando ormai tentava di dileguarsi.

Bloccato non ha opposto resistenza e, dopo un controllo da parte dei sanitari di un ambulanza fatta intervenire sul posto, date le condizioni di intossicazione alcolica nelle quali si trovava, è stato arrestato per evasione e trasferito nelle camere di sicurezza del comando provinciale di viale Italia in attesa della direttissima odierna.

 

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.