PISTOIA
Giovedì, 11 Gennaio 2018 12:31

Pistoia, aperte le iscrizioni per la 5° edizione de La Toscana in bocca

di Samantha Ferri

PISTOIA – Si accendono i riflettori sulla quinta edizione de La toscana in bocca.

Aprono ufficialmente oggi, 11 gennaio, le adesioni per partecipare alla manifestazione di punta del settore gastronomico firmata Confcommercio, Consorzio Turistico Città di Pistoia e ristoratori Fipe.

La Toscana in bocca torna da sabato 21 a mercoledì 25 aprile negli spazi della Cattedrale ex Breda di Pistoia. Il format rimane invariato o, per dirla con Checco Bugiani, proprietario de L'Osteria del Capitano: “Squadra che vince non si cambia”. L'edizione passata ha infatti raggiunto la cifra record di 48mila visitatori e ben 50mila portate somministrate. Come l'anno scorso la manifestazione sarà sponsorizzata alla Bit (Borsa Italiana Turismo) di Milano.

“L'unico modo per ottenere un risultato del genere è unire le forze – ha commentato Paolo Mati, proprietario del Toscana Fair, in sede di conferenza stampa di presentazione dell'evento – Alla base de La Toscana in bocca c'è una grande sinergia tra tutti gli addetti ai lavori, nei giorni della manifestazione si crea un clima conviviale, di divertimento e i visitatori se ne accorgono e restano stupiti”.

L'importante è appunto soddisfare i clienti e così è stato in tutte le edizioni. Lo conferma anche Marco Leporatti, vicedirettore di Confcommercio Pistoia e Prato: “I turisti e pistoiesi hanno accolto ben volentieri questa manifestazione. La gastronomia resta sempre una delle principali leve per far spostare le persone che poi, come dimostrato, si fermano a visitare la città”.

Un anno importante per la Toscana in bocca dato che il 2018 è l'Anno Nazionale del cibo italiano. La manifestazione punterà dunque ancor di più a mettere in luce i gusti, i sapori, gli odori, le lavorazioni e le ricette artigianali. “Agli stand della manifestazione si assapora la toscanità autentica, all'insegna del buon cibo e della tradizione toscana. Le aspettative crescono ogni anno, come l'importanza che diamo alle pietanze servite, per questo vorremmo aumentare il numero di posti a sedere per permettere a più persone di gustare i nostri piatti”, ha spiegato Moreno Ianda, presidente di Fipe.

Fornitore ufficiale de La Toscana in bocca è anche quest'anno Zona&Market: “ Per noi è motivo di orgoglio partecipare ogni anno a questa manifestazione e stare accanto ai ristoratori del territorio”, ha commentato l'amministratore delegato di Zona&Market Gianluca Spampani. Main sponsor della rassegna è invece Sorgente Orticaia.

Il menù degli stand prevederà un'ampia offerta di antipasti, primi piatti, secondi, dessert, pizza, e gelati, il cui prezzo oscillerà tra i 3 e gli 8 euro.

Le domande di adesione potranno essere presentate a partire da oggi ed entro e non oltre il 12 febbraio da parte delle aziende di ristorazione, vendita al dettaglio, i produttori e i consorzi legati al settore food. I posti riservati agli stand di somministrazione sono 35, mentre l'area mercato avrà 15 postazioni.

Per iscriversi occorre compilare il modulo scaricabile sul sito ufficiale de La Toscana in bocca www.latoscaninbocca.it o sul sito di Confcommercio www.confcommercio.ptpo.it.

I moduli dovranno poi essere inviati per fax al numero 0573991591, o tramite mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., o tramite pec a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., insieme al pagamento del 20% della quota di adesione.

Le domande saranno accolte, previa verifica dei requisiti, fino ad esaurimento posti secondo l'ordine cronologico di presentazione della domanda. Inoltre, fino al 29 gennaio, i partecipanti alla scorsa edizione avranno il diritto di prelazione sui posti.

qui vanno inseriti i moduli banner

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.