PISTOIA

Sabato, 11 Novembre 2017 12:43

Spaccio in Piazza della Resistenza e a Monte Oliveto: giro di vite della Squadra Mobile

PISTOIA - Hanno 18, 21 e 23 anni e sono gli ultimi pusher finiti in manette per lo spaccio di droga in piazza della Resistenza.

L'operazione è scattata ieri pomeriggio, ed ha visto impegnati gli uomini della Squadra Mobile di Pistoia. La polizia infatti, è da tempo impegnata in un'importante attività, coordinata dal sostituto procuratore Claudio Curreli, di contrasto allo spaccio nei parchi cittadini. Quello di ieri solo l'ultimo tassello di una lunga serie di appostamenti, riprese video e pedinamenti nelle zone verdi della città.

In manette sono finiti tre cittadini del Gambia, giovanissimi, uno dei quali in Italia clandestino. Tra gli altri arrestati, un richiedente asilo e un altro titolare di un permesso di soggiorno per motivi umanitari. Gli agenti della Mobile pistoiese gli hanno filmati mentre cedevano della marijuana a dei ragazzi, anche loro fermati all'uscita dal parco. Nelle tasche di uno dei tre pusher, tutti arrestati e trasferiti al carcere di Santa Caterina a Pistoia, è stata trovata la stessa sostanza venduta ai giovani.

Nell'ambito della stessa operazione la Squadra Mobile ha denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Firenze, tre giovanissimi pistoiesi responsabili di spaccio ai giardini pubblici di Monte Oliveto. In serata invece, un altro gambiano è stato denunciato a piede libero per lo stesso reato commesso ancora una volta in piazza della Resistenza.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.