Contenuto Principale
Notice
  • There is no category chosen or category doesn't contain any items

Le richieste di Pontenuovo: tra sicurezza stradale e voglia di sentirsi comunità

L'assemblea di Pontenuovo di ieri sera. Nelle foto sotto: la via Sestini a Pontenuovo e un'altra immagine dell'assemblea sulla sicurezza L'assemblea di Pontenuovo di ieri sera. Nelle foto sotto: la via Sestini a Pontenuovo e un'altra immagine dell'assemblea sulla sicurezza foto Image

di Guendalina Ferri

PISTOIA - Una frazione che presenta diverse criticità. Un tratto di strada pericoloso – il tratto di Via Sestini che taglia in due Pontenuovo – in cui solo un paio di mesi fa una donna ha perso la vita, travolta da un’auto.

Una comunità che vuole provare a migliorare la situazione, e che per farlo – tramite il Comitato per la Sicurezza Stradale, nato una decina di anni fa – ha convocato ieri sera un incontro con la referente e i consiglieri comunali di 'Pistoia Concreta' Fabio Raso, Benedetta Menichelli e Emanuele Gelli.

“La nostra associazione – ha spiegato la referente Alessandra Lombardi – vuole essere una mediazione tra i cittadini e le istituzioni. Come dice il nome, vogliamo essere un aiuto concreto, raccogliendo le varie istanze per cercare di trovare una soluzione insieme”. Ecco che, dopo un precedente incontro a Ramini, stavolta sono stati i cittadini di Pontenuovo a chiedere un confronto con l’associazione.

Il dibattito che è nato si è concentrato su quello che è il più pressante dei problemi della frazione: quello della viabilità e della sicurezza stradale. “In questo tratto passano molti mezzi pesanti, ma le dimensioni della strada non sono adeguate e spesso il ponte ne ostacola il passaggio”, ha spiegato un cittadino. Non solo: “Le auto raggiungono velocità molto elevate. È pericoloso”, ha ribadito un altro residente.

Solo poche settimane fa il Comitato ha incontrato il Comune di Pistoia – il sindaco Tomasi, gli assessori Capecchi e Bartolomei e i tecnici –, il Comune di Montale e la Provincia. “La soluzione migliore - ci hanno detto - è la realizzazione di una variante: la Nuova Montalese, oppure una più breve che collegherebbe Via Sestini a Via Fermi. Ma sono lavori lunghi e costosi, che richiedono espropri e tempi notevoli. Nel frattempo, quindi, è partita l’idea di limitare il transito a mezzi inferiori ai 75 quintali”.

A rispondere alle varie istanze è stata la consigliera Menichelli: “Abbiamo già contattato il tecnico comunale responsabile della mobilità: dopo il 20 novembre ci sarà un sopralluogo anche coi tecnici provinciali per far partire un progetto che vieti il transito ai mezzi pesanti. Sono già stati messi i dissuasori di velocità, che inizieranno a funzionare nelle prossime settimane. È importante, intanto, che la macchina burocratica sia partita”.

Le problematiche presenti nella frazione non si limitano però alla viabilità: nel corso della serata si è parlato di mancanza di marciapiedi, di buche nelle strade – soprattutto nel villaggio Lazzi, vicino alla scuola elementare – di inquinamento dell’aria, della mancanza di un parcheggio, degli allagamenti che si sono fatti più frequenti da quando la costruzione del centro commerciale Panorama ha richiesto un innalzamento del livello della strada. E non mancano le questioni di tipo sociale: “Abbiamo bisogno di poterci ritrovare – ha spiegato un cittadino – e al momento non ci sono punti di ritrovo: per strada è impossibile fermarsi, manca una piazza, un centro. Non c’è un senso di comunità”.

Pontenuovo aspetta risposte.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito

Agenda Pistoia

La Libreria del Globo festeggia tre anni: apericena e spettacolo

PISTOIA – Venerdì 24 novembre la Libreria del Globo in via Buozzi compie tre anni. E per…

Truffe agli anziani, un incontro dello Spi-Cgil

PISTOIA - Ultima iniziativa contro le truffe agli anziani (e non solo) organizzata dal…

Festa a Villa di Baggio in onore di un paesano esemplare, Giovanni Lombardi

VILLA DI BAGGIO - Venerdì scorso alle ore 18 al Circolo A.C.L.I. “Associazione…

Reportpistoia su Facebook