Contenuto Principale

Convegno su Israele e Colonialismo, Forza Italia: il Miur strumentalizza Pistoia per mistificare la storia

PISTOIA - Dura reazione dei Consiglieri Comunali di Forza Italia, dei vertici provinciali e comunali del partito, nei confronti del convegno promosso da alcune organizzazioni che accostano la questione israeliano-palestinese, al fenomeno del colonialismo. 

"Non è proprio accettabile vedere il logo di Pistoia Capitale della Cultura, abbinato alla celebrazione di un convegno che dovrebbe consentire, come di fatto recita il manifesto, ai partecipanti di acquisire “crediti formativi”, ex  L107/15. La cultura – sostengono gli esponenti pistoiesi di Forza Italia – da sempre ha un ruolo strategico e fondamentale per abbattere i pregiudizi e favorire il dialogo, ma in questa occasione, alcuni soggetti che teorizzano il concetto “Boicottare Israele”, sotto l’egida del MIUR, non fanno cultura. Piuttosto, appare sicuramente ed evidente la strumentalizzazione di un logo, per dare una parvenza scientifica a pregiudizi che sposano una posizione in totale distonia con la ricerca del dialogo e della Pace fra Popoli martoriati dalla violenza".

“Israele e la Palestina sono due realtà che non hanno niente a che fare con le guerre coloniali, ci domandiamo – scrive la nota di Forza Italia - a che scopo questo momento di formazione, e quali contenuti  potranno insegnare alle nuove generazioni dei docenti, senza che abbiano la possibilità di conoscere le opinioni degli esponenti della Comunità Ebraica? Venire “formati” partendo da presupposti e paragoni che non hanno alcun fondamento, davvero é parte dei processi formativi di un docente?"

"La giusta indignazione che ha riguardato l’uso, diciamolo, fuori luogo e 'sciagurato' delle immagini di Anna Frank, da parte degli ultras di una squadra di calcio, non è proprio paragonabile allo sconcerto che provoca questo accostamento, evidentemente avallato dal MIUR, che con l’uso del logo di Pistoia Capitale della Cultura, traccia un ambiguo corso al quale è persino riconosciuta la valenza di formare docenti. Forza Italia Pistoia e Provincia, prende le distanze da tutto ciò, con il sentimento che accomuna ed evidenzia da sempre il nostro percorso politico, quello del rispetto per le comunità ebraiche, garantendone quantomeno la rappresentanza per un contraddittorio” conclude la nota.

 

Commenti   

#3 Antonio 2017-10-29 22:57
«La cultura – sostengono gli esponenti pistoiesi di Forza Italia – da sempre ha un ruolo strategico e fondamentale per abbattere i pregiudizi e favorire il dialogo»: e di cultura cosa ne sanno in quanto tali gli esponenti pistoiesi di Forza Italia? Sono esponenti “politici" o “culturali”? O pensano che tutte le autorità scolastiche ed universitarie, deputate alla ricerca scientifica e all'educazione, debbano prendere ordini e indicazioni da loro? Su cosa si fonda il loro diritto all'ingerenza? Qual è il loro compito? Amministrare la città o sostituirsi a ricercatori e insegnanti? Come fanno a valutare ciò che è un "pregiudizio”? Forse che loro non ne hanno di pregiudizi? O vogliono imporre i loro? Per conto e nell'interesse di chi? Di quale dialogo parlano? Quale dialogo può esservi se la comunità ebraica al cui servizio si pongono ottiene tramite esponenti politici che vengano censurate e vietate tutte le manifestazioni culturali a loro non gradite?... Alla prossima.
Citazione
#2 Antonio 2017-10-29 15:04
Grazie! Ma mi sono stancato e perso la voglia... Per davvero, nella foga del momento avevo fatto a pezzi, il comunicato di Forza Italia, che nelle intenzioni del suo fondatore doveva essere un partito "liberale". Signori, il punto è proprio questo: gli art. 21 (libertà di pensiero) e 33 (libertà di insegnamento) cosa ci stanno a fare nella costituzione? Per bella vista! Si può essere pro o contro Israele, la costituzione italiana è italiana, non israeliana... I signori della comunità ebraica che stanno sempre dietro a queste operazioni strumentali devono dirci se si ritengono italiani o israeliani, se rispettano con sincerità e pienezza la costituzione italiana e i diritti degli italiani, o sono la quinta colonna di Israele in Italia... Quanto all'argomento "colonialismo" si tratta di un argomento di studio con una sua letteratura... I forzisti e l'ex-radicale Capezzone si mettessero una buona volta a studiare, anzichè far cagnara... Alla prossima!
Citazione
#1 Antonio 2017-10-28 17:36
Ho già smontato riga per riga il comunicato di FI in un altro sito che lo riportava: Stamp e qualcosa ancora... Ho mandato una ventina di post... Non ne hanno pubblicato nessuno... Se mi date prova che pubblicate i miei commenti (rigorosamente nel rispetto della netiquette e dei limiti di legge), vi riscrivo quello che il vostro concorrente non ha pubblicato... Ma non voglio lavorare a vuoto... Ancora però non sono riuscito a leggere se poi questo convegno ha avuto o non ha avuto luogo... Ho letto le reazioni, ma noin una recensione del convegno avvenuto...
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito

Agenda Pistoia

Aci, incontro sulla sicurezza stradale per adulti

PISTOIA - In occasione di Autoexpò 2018 (Salone di Auto/Moto/Bici moderne, d’epoca e da…

Migranti, un incontro organizzato da Liberi e Uguali a Vicofaro

PISTOIA - Sabato 20 Gennaio ore 17, nell’oratorio annesso alla chiesa di Santa Maria…

Al Circolo Aziendale Breda giovedì 18 Pane e cioccolata di Franco Brusati

PISTOIA - La programmazione cinematografica del Circolo Aziendale Breda (via Ciliegiole…

Pistoia, sabato 20 l'open day delle scuole d'infanzia comunali

PISTOIA - Sabato 20 gennaio dalle 15.30 alle 18.30 le scuole dell’infanzia comunali…

Il 18 e 20 gennaio al Funaro si riparte con i bambini

PISTOIA -Al Funaro di Pistoia, giovedì prossimo 18 gennaio, alle ore 17.00 parte la…

Reportpistoia su Facebook