PISTOIA
Giovedì, 12 Ottobre 2017 15:00

Pistoia: il nuovo comandante dei Vigili del fuoco si presenta alla città

PISTOIA – Cambio al vertice dei Vigili del Fuoco pistoiesi: Luigi Gentiluomo è il nuovo comandante provinciale.

Arriva da Prato, dove svolgeva lo stesso incarico dal 2014. Cinquantasei anni, di origini calabresi, sposato e padre di due figli, Gentiluomo entra nei Vigili del fuoco nel 1990 tramite concorso. Da allora ha svolto i suoi incarichi a Firenze, dove ha ricoperto varie mansioni. Significativa l'esperienza che ha vissuto il 27 maggio 1993, quando fu tra i primi a raggiungere via dei Georgofili, dove la mafia fece esplodere un ordigno che provocò la morte di cinque persone.

In carica dal 15 settembre, il nuovo comandante ha voluto presentarsi alla città con un incontro riservato alla stampa locale. “Sono felice di essere arrivato a Pistoia – ha dichiarato Gentiluomo – dove ho trovato un comando ben strutturato e ricco di competenze importanti. Certo, abbiamo difficoltà a livello di mezzi a disposizione di organico, ma sono criticità che riguardano tutti i comandi. Complessivamente però – ha aggiunto – nonostante quello dei mezzi a disposizione sia il punto dolente di tutto il corpo, riusciamo a garantire livelli di soccorso assolutamente avanzati”. “Per quanto riguarda le strutture – ha concluso il neo comandante – oltre al comando di Pistoia, abbiamo le caserme di Pescia e Montecatini che sono molto funzionali. Forse l'unica sulla quale bisognerebbe intervenire è quella di San Marcello”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Pubblicita