Contenuto Principale
Notice
  • There is no category chosen or category doesn't contain any items

E' nato a Le Piastre il primo museo al mondo della bugia. Ed è vero

di Gina Nesti

LE PIASTRE – La Bugia ha anche un suo museo, il primo al mondo.  

 

E' stato allestito a Le Piastre, e non poteva essere altrimenti, perché in questo paesino dell'Appennino pistoiese, la bugia è di casa, qui la la bugia dal 1966 è protagonista di un Campionato che nel tempo ha raggiunto una dimensione internazionale.

Il museo, frutto del lavoro dell'Accademia della bugia e della Pro loco de Le Piastre, è stato presentato in anteprima ai giornalisti. Si tratta di un viaggio raccontato in nove sale, sessantuno pannelli illustrati, con scritte, foto e vignette per raccontare la storia della bugia nel mondo ma soprattutto quella piastrese.

Il museo aprirà ufficialmente sabato 5 agosto, giorno in cui inizierà l'edizione 41 del Campionato della bugia. Il museo è stato ricavato in un locale storico dove sorgeva l’albergo Margherita in voga negli anni 60 come eccellenza per le vacanze in montagna. L'accoglienza, è affidata da un messaggio ed è esplicita: “Lasciate ogni verità voi che entrate”. Le nove sale sono dedicate a personaggi che hanno fatto la storia del campionato o sono stati importanti per la montagna pistoiese: da Benvenuto Corsini (il bugiardo piastrese), a Mauro Corsini (uno degli ideatori), da Giancarlo Zampini (giornalista de La Nazione), a Ferrante Corsini, Pietrone, Primo Begliomini, Alfredo Bartoli, Lucia Prioreschi (giornalista de il Tirreno).

“Abbiamo voluto dedicare una mattina ai bugiardi veri che sono i giornalisti. - ha esordito Emanuele Begliomini, il Magnifico rettore dell'Accademia, lui stesso giornalista, e anima della manifestazione. Un incontro per mostrarvi come abbiamo lavorato e quello che abbiamo realizzato. E’ una gioia indescrivibile avere realizzato il museo, progetto per il quale, a detta di molti, più che bugiardi eravamo dei pazzi. Siamo una grande squadra di quasi sessanta persone che hanno lavorato almeno una volta, almeno un giorno alla realizzazione del museo”. Un lavoro lunghissimo, ma non ancora giunto a conclusione e che forse mai vedrà una conclusione perché ogni anno si arricchirà di nuovi elementi.

Emozionato Giancarlo Corsini, memoria storica della manifestazione. “Non avrei mai immaginato che la manifestazione arrivasse a questo livello - ha sottolineato -. Negli anni '60, in paese si organizzava la sagra della polenta ma mancava l’aspetto del divertimento. La cosa fu casuale. Proprio proprio nella casa davanti al museo, abitava il più bugiardo del paese, raccontava le bugie solo in estate, per intrattenere i villeggianti. Si chiamava Benvenuto Corsini e le sue bugie erano astronomiche: da lì nacque l’idea del campionato”.

Il progetto è stato realizzato con il contributo della Pro Loco. “Un museo in un paesino come le Piastre – ha sottolineato Cinzia Sebastiani - con 80 abitanti che mette insieme le forze per realizzare questo progetto ci voleva proprio. Un progetto che è anche il riscatto di una comunità, per riportare un po' di luce e positività nei nostri paesi. Mi auguro che questo museo sia visitato da molte persone”.

Tiziano Carradori, giornalista, è il responsabile dell’allestimento e l'autore dei testi. “Come nei migliori musei del mondo l’ingresso è gratuito – ha precisato Carradori, che poi ha proseguito, scherzando -: qui si paga all’uscita. Questo spazio lo intendiamo come un corpo vivo, destinato a crescere nel tempo. Presto lo renderemo accessibile anche ai turisti grazie alle audioguide in lingua e stiamo studiando un’inedita forma di gestione. Ospiterà la banca mondiale delle bugie e una sezione didattica, perché contiamo molto sui giovani e sulle visite delle scuole”. Il primo appuntamento, per coloro che vogliono visitare il museo è sabato prossimo, poi sarà aperto tutte le domeniche, oppure su appuntamento gli altri giorni della settimana.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito

Agenda Pistoia

Aci, incontro sulla sicurezza stradale per adulti

PISTOIA - In occasione di Autoexpò 2018 (Salone di Auto/Moto/Bici moderne, d’epoca e da…

Migranti, un incontro organizzato da Liberi e Uguali a Vicofaro

PISTOIA - Sabato 20 Gennaio ore 17, nell’oratorio annesso alla chiesa di Santa Maria…

Al Circolo Aziendale Breda giovedì 18 Pane e cioccolata di Franco Brusati

PISTOIA - La programmazione cinematografica del Circolo Aziendale Breda (via Ciliegiole…

Pistoia, sabato 20 l'open day delle scuole d'infanzia comunali

PISTOIA - Sabato 20 gennaio dalle 15.30 alle 18.30 le scuole dell’infanzia comunali…

Il 18 e 20 gennaio al Funaro si riparte con i bambini

PISTOIA -Al Funaro di Pistoia, giovedì prossimo 18 gennaio, alle ore 17.00 parte la…

Reportpistoia su Facebook