Contenuto Principale

Pistoia, il seminario di cultura economica a Palazzo dei Vescovi

PISTOIA - Anche la cultura economica trova i suoi spazi nel programma di Pistoia 2017.

Ieri e oggi si è tenuto infatti al Palazzo dei Vescovi e in Camera di Commercio il primo seminario residenziale del Centro Studi Confindustria, inaugurando così un’iniziativa volta a promuovere le conoscenze sull’evoluzione dell’industria. Pistoia potrebbe essere sede anche dei prossimi appuntamenti annuali.

L’appuntamento pistoiese è stato organizzato dallo stesso Centro Studi Confindustria e da Confindustria Toscana Nord in collaborazione con la Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia e, nell’ambito delle iniziative di Pistoia Capitale italiana della cultura 2017, con il sostegno finanziario della Camera di Commercio di Pistoia.

I relatori della “Conferenza Nazionale per gli economisti industriali” sono stati espressi dallo stesso Centro Studi Confindustria, da accademici e dai Centri Studi di varie associazioni territoriali di Veneto, Liguria e Lombardia, oltre che di Confindustria Toscana Nord. Il responsabile del Centro Studi di quest’ultima, Enrico Mongatti, ha svolto una relazione incentrata sull’economia del territorio.

“Confindustria Toscana Nord attribuisce grande importanza all’attività interna di studio e ricerca – dichiara il direttore dell’associazione Marcello Gozzi – Riteniamo infatti che la conoscenza accurata e ‘dal di dentro’ della realtà produttiva territoriale costituisca un presupposto indispensabile per definire strategie e progettualità. Il fatto che il Centro Studi Confindustria abbia scelto la nostra area come sede per il primo dei suoi seminari residenziali è per noi molto positivo, così come l’inserimento dell’iniziativa in Pistoia 2017.”

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna