Contenuto Principale

Pistoia, rapinò assicuratore con una maschera da teschio: arrestato

Il capo della Squadra Mobile di Pistoia Antonio Fusco Il capo della Squadra Mobile di Pistoia Antonio Fusco

PISTOIA - Nel novembre 2016, armato di pistola e con il volto coperto da una maschera raffigurante un teschio, era entrato all'interno di un'agenzia assicurativa sul viale Adua a Pistoia.

Poi, dopo aver minacciato il titolare, lo aveva rinchiuso nel bagno ed era fuggito via con un magro bottino di qualche decina di euro. Adesso il responsabile è stato identificato al termine di una lunga e laboriosa indagine condotta dagli uomini della Squadra Mobile di Pistoia.

L'uomo, un 36enne italiano, non aveva perso il vizio delle rapine. Negli ultimi mesi infatti, ne aveva fatte altre tre, motivo per il quale era stato arrestato e rinchiuso in carcere. Proprio qui gli è stato notificato il provvedimento: adesso dovrà rispondere di una quarta rapina a mano armata.

Nei giorni scorsi nel mirino della Mobile è finito un altro pregiudicato che aveva dei conti in sospeso con la giustizia. La Squadra Mobile pistoiese infatti, in collaborazione con la Polizia di Frontiera di Genova, ha arrestato per spaccio un cittadino marocchino di 50 anni. L'uomo si era reso responsabile di alcuni episodi di spaccio avvenuti in città nel settembre 2016, salvo poi rendersi irreperibile. Ieri mattina però, è stato intercettato Genova, a bordo di una nave che stava rientrando dal Marocco.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito

Agenda Pistoia

Infermiere volontarie della Croce Rossa, iniziate le iscrizioni

PISTOIA - Sono iniziate le iscrizioni per nuove infermiere volontarie di Croce Rossa…

La Libreria del Globo festeggia tre anni: apericena e spettacolo

PISTOIA – Venerdì 24 novembre la Libreria del Globo in via Buozzi compie tre anni. E per…

Truffe agli anziani, un incontro dello Spi-Cgil

PISTOIA - Ultima iniziativa contro le truffe agli anziani (e non solo) organizzata dal…

Reportpistoia su Facebook