Contenuto Principale

Apertura delle Chiese. Il Vescovo: "Con il supporto di istituzioni e privati si potrebbe fare di più"

PISTOIA - "Con il supporto di istituzioni enti oppure privati sarebbe possibile non solo ampliare gli orari di apertura, ma realizzare una custodia e un’accoglienza senz’altro migliore dell’attuale”.

A dirlo è la Diocesi di Pistoia, che con un lungo comunicato stampa ritorna sulla questione dell'apertura delle chiese nell'anno di Pistoia Capitale. Non si placa il dibattito in città dopo che, con un articolo pubblicato su Reportpistoia, avevamo segnalato la disomogeneità degli orari di apertura di molte chiese nell'anno di Pistoia Capitale.

A margine della presentazione dei lavori di restauro della chiesa di San Leone, ne avevamo parlato anche con il vescovo, monsignor Fausto Tardelli. Nell'intervista il vescovo, pur segnalando la scarsità di risorse in campo, aveva parlato di progetti in campo con scuole, associazioni e volontariato per estendere l'orario di apertura delle bellezze cittadine.

Nel comunicato stampa la Diocesi spiega: “Le chiese cittadine, infatti, sono aperte a tutti, e lo sono a totale carico delle singole parrocchie e della Diocesi, garantendo fasce oraria di aperture piuttosto estese. Forse non omogenee, ma in grado di coprire, con una semplice pianificazione, tutto l’arco della giornata”.

“Molte sono chiuse durante l’orario di pranzo, ma per ovvie ragioni di mancanza di personale – scrive la Diocesi – d’altra parte le nostre chiese sono realtà fragili, bisognose di manutenzione e vigilanza e non hanno le risorse per garantire un personale di vigilanza che sia sempre presente. La fruibilità delle chiese cittadine si deve soprattutto alla generosità di chi, con passione, come volontario, ne garantisce l’apertura, la pulizia, la manutenzione”.

“La Diocesi – si legge nel comunicato – ha già avviato iniziative per prolungare l’orario di apertura delle chiese: anni fa attraverso la dedizione di anziani e pensionati, quindi con un primo coinvolgimento di studenti attraverso l’iniziativa Arte Giovane, replicata da altri enti e riproposta recentemente dalla Camera di Commercio grazie a Visiting Pistoia. Per quest’anno la Chiesa di Pistoia si affida nuovamente ai giovani, attraverso il progetto Chiese Aperte, per una serie di aperture straordinarie nei mesi di giugno e luglio. Una proposta, inserita nei progetti per l’alternanza scuola lavoro, che ha raccolto moltissime adesioni. Naturalmente con il supporto di istituzioni enti oppure privati sarebbe possibile non solo ampliare gli orari di apertura, ma realizzare una custodia e un’accoglienza senz’altro migliore dell’attuale”.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito

Agenda Pistoia

Lavori in corso: cambia la viabilità sulla Fiorentina

PISTOIA – Martedì 17 ottobre dovranno essere realizzati lavori di manutenzione di un muro…

Udito e qualità della vita, il convegno di Audiomedical alla fondazione Tronci

PISTOIA - Audiomedical Pistoia, azienda che opera in ambito sanitario, da 35 anni…

Convegno sui diritti umani organizzato dagli avvocati pistoiesi

PISTOIA – Si svolgerà nel Palazzo dei Vescovi, venerdì 20 ottobre, un convegno dedicato…

Reportpistoia su Facebook