PISTOIA
Sabato, 21 Gennaio 2017 15:57

Da Agliana in auto ad Amatrice per portare cibo e coperte

AGLIANA – Sacchi di coperte e generi di prima necessità fino a riempire l'auto. Da solo poi si è messo in viaggio e gli ha consegnati al campo base di Amatrice.

Un piccolo ma concreto gesto per aiutare chi in questo momento vive situazioni davvero difficili. Protagonista è Mimmo Lupoli, idraulico di Agliana sempre in prima linea nelle emergenze. Già lo scorso agosto, a pochi giorni dal terremoto, era partito per dare una mano. “Ho molti amici in quelle zone – racconta – non me la sentivo di stare a guardare, così decisi di andare e rimanere lì per qualche giorno a dare mio contributo”. Da allora però, la situazione nelle zone terremotate non sembra essere cambiata più di tanto. Alla distruzione si è unito il gelo e la neve, quella neve che, come una sorta di amaro accanimento, rende davvero tutto più difficile da sopportare.

“Quando sono arrivato, ieri pomeriggio intorno alle 16 – racconta Mimmo – c'erano -6 gradi. La situazione è drammatica, non solo per le persone. Lungo la strada verso il campo base ho visto moltissimi animali scappati dalle stalle, muoiono di freddo e i soccorritori non sanno come aiutarli, è una vera emergenza”. “Menomale che ci sono le forze dell'ordine, i Vigili del Fuoco, il Soccorso Alpino e la Protezione Civile: lavorano ogni giorno, senza sosta, in condizioni estreme e con mezzi spesso inadatti. Fanno quel che possono, ma in quelle zone c'è ancora bisogno di tante cose”. Dove sono i soldi della ricostruzione, che fine ha fatto la raccolta fondi degli sms solidali. Se lo chiedono in molti e se lo chiede anche lui.

“So che il mio gesto è una goccia nel mare – continua nel racconto – ma so anche che anche le piccole cose possono fare la differenza. Al mio arrivo al campo base di |Amatrice, sono stato accolto dalla Protezione Civile. Uno dei ragazzi ha subito preso un sacco di coperte, mi ha ringraziato, e questo vale più di mille parole. Mi hanno offerto un pasto caldo, abbiamo trascorso del tempo insieme: è gente che non molla, che va avanti e non si ferma di fronte a niente, ma vanno aiutati. Poi nella tarda serata mi sono rimesso in viaggio verso Agliana”. “Sono pronto a ripartire anche domani – conclude Mimmo – già molte persone mi hanno contattato per raccogliere cibo e altro materiale. Quando siamo pronti torneremo ad Amatrice”.

qui vanno inseriti i moduli banner

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.