Contenuto Principale

"Tira" Pistoia Capitale: per le feste una media di 100 visitatori al giorno

PISTOIA – A cavallo dell'anno che ha incoronato Pistoia Capitale Italiana della Cultura, i musei cittadini hanno registrato un afflusso record di visitatori.

Da giovedì 8 dicembre 2016 a domenica 8 gennaio 2017, il Museo Civico, Marino Marini e Palazzo Fabroni hanno accolto complessivamente 3.097 persone, segnando un aumento del 69,51% rispetto all'anno precedente, ossia un incremento di 1.270 biglietti distribuiti. Nello stesso periodo del 2015-2016, infatti, le presenze negli stessi luoghi d'arte si erano attestate su 1.827 visitatori.

Una media di oltre cento visitatori al giorno, dunque, ha scelto i principali luoghi d'arte pistoiesi come meta turistica e di cultura. I poli museali cittadini, aperti anche nei giorni festivi (25 e 26 dicembre, 31 dicembre, 1 gennaio), non hanno mancato dunque l'occasione per fare bella mostra di sé con quanti hanno deciso di trascorrere qualche giorno in città, dove anche molti altri luoghi di interesse, come le chiese, erano aperti al pubblico.

A fare la parte da leone, nel periodo preso a riferimento, è stato Palazzo Fabroni, registrando un incremento di 700 visitatori, rispetto al 2016, per un totale di 1002 presenze. Solo a Capodanno - giorno di particolare affluenza, con l’apertura straordinaria dei musei comunali in occasione di #Domenicalmuseo e l’accensione del laser che collega Palazzo Fabroni e Villa Celle - il Centro Arti Visive Contemporanee ha registrato 282 presenze.

In forte crescita, sempre dall'8 dicembre 2016 a domenica 8 gennaio 2017, anche l'interesse per le opere dell'artista pistoiese Marino Marini, che ha portato il Palazzo del Tau, che ne ospita la Fondazione e il Museo, a un incremento di 378 visitatori, per complessivi 1.183 biglietti distribuiti. Polo attrattivo di prim'ordine, si conferma anche il Museo Civico che ha registrato una crescita del 26%, con 912 presenze totali. Successo anche per il Museo della Sanità con quasi 100 presenze registrate durante le tre ore di apertura straordinaria l'ultimo giorno dell'anno.

Sono dati particolarmente positivi, dunque, quelli che provengono dalle collezioni d'arte antica, moderna e contemporanea del Comune di Pistoia che nei mesi scorsi ha lavorato insieme alla città per proporre un anno da Capitale Italiana della Cultura di ampio respiro e in grado di attirare un flusso turistico importante.

Intanto il Comune ha ampliato l’orario di apertura dei propri musei. A partire dal 17 gennaio sarà possibile visitare il Museo Civico e Palazzo Fabroni anche martedì e mercoledì, in orario mattutino. Pertanto i musei resteranno aperti da martedì a venerdì dalle 10 alle 14; sabato, domenica e nei festivi, invece, con orario continuato dalle 10 alle 18. Il giorno di chiusura sarà il lunedì.

Il Museo della Sanità pistoiese, in attesa del completamento del passaggio di proprietà dall’Asl al Comune che porterà all'estensione dell’apertura con gli stessi orari del Fabroni e del Civico, continuerà ad essere visitabile ogni sabato dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 18. É stata introdotta, poi, l’apertura stabile della Casa-studio di Fernando Melani, in corso Gramsci 159, che sarà visitabile ogni ultimo sabato del mese, dalle 10.30 alle 11.15 e dalle 11.30 alle 12.15.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito

Agenda Pistoia

Anteprima del nuovo libri di Giuseppe Totaro “Nove storie di Picio Pacio”

PISTOIA – Mercoledì 13 dicembre alle ore 17.30 a Pistoia, presso la libreria Lo Spazio (…

Lavori Enel, domani e mercoledì mancherà la luce a Santomoro e via Gora e Barbatole

PISTOIA - Domani, martedì 12 dicembre, e mercoledì 13 dicembre e-distribuzione, la…

Il Centro Guide Pistoia e Don Carlesi presentano "La Visitazione" in San Leone

PISTOIA – Continuano le visite del Centro Guide Turismo di Pistoia.

Natale, arrivano i laboratori per bambini all'insegna del riciclo creativo

PISTOIA - La peRte organizzazione eventi è lieta di presentare il suo nuovo ciclo…

Reportpistoia su Facebook