Contenuto Principale

Pistoia, esenzioni dalla tassa dei rifiuti: come fare domanda

PISTOIA - Dal 23 gennaio all’8 marzo si può richiedere l’esenzione dal pagamento della Tari (tassa sui rifiuti) per l’anno 2016 per le utenze domestiche che si trovino in una condizione di grave disagio economico, fino all’esaurimento dei fondi previsti pari a 170.000 euro.

Possono presentare domanda i soggetti con un’attestazione Isee - indicatore della situazione economica equivalente – in corso di validità, non superiore a 6 mila euro. L’agevolazione sarà accordata solo dopo l’esame di tutte le domande pervenute e dopo la redazione della graduatoria formulata sulla base del valore Isee. In caso di parità, avranno la precedenza le domande dei nuclei familiari con il maggior numero di figli minori coabitanti a carico al 31 dicembre 2016. Il servizio entrate provvederà a verificare il possesso dei requisiti dichiarati e a svolgere idonei controlli. La concessione dell’esenzione verrà effettuata fino all’esaurimento dei fondi previsti, pari a 170 mila euro.

Possono partecipare al bando i soggetti che, nell'anno 2016, oltre all'attestazione ISEE valida e con un valore inferiore a 6 mila euro, erano in possesso dei seguenti requisiti: essere residenti a  Pistoia, nell’alloggio oggetto della tariffa per cui si chiede l’esenzione; essere intestatari dell’utenza Tari relativa all’alloggio occupato (oppure essere un componente maggiorenne del nucleo familiare dell’intestatario).

L’esenzione dal pagamento della Tari sarà concessa secondo due modalità. Nel caso in cui il contribuente non abbia provveduto al pagamento, il Comune chiuderà la posizione debitoria dell’utente nei confronti dell’Ente relativamente all’anno 2016. Nel caso invece in cui il contribuente abbia provveduto al pagamento totale o parziale della Tari, l’Amministrazione comunale procederà all’eventuale rimborso dopo i dovuti riscontri contabili.

I moduli possono essere scaricati dal sito internet del Comune all’indirizzo www.comune.pistoia.it, nella sezione “Tasse e tributi”. Il bando e il fac-simile possono essere ritirati anche all’ufficio relazioni con il pubblico in piazza del Duomo, aperto da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18, e il sabato dalle 9 alle 13; negli uffici decentrati delle Fornaci in via G. Gentile, 497 (telefono 0573 452665), Bottegone in via Fiorentina 571 (telefono 0573 371039), Villaggio Belvedere in piazzale Belvedere (telefono 0573 402174) e Le Piastre in via Modenese, 690/b (telefono 0573 472257); all’ufficio Entrate del Comune in via XXVII aprile 17, aperto da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12, il mercoledì con prolungamento fino alle 13, e martedì e giovedì pomeriggio dalle 15 alle 17.

Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato per le 13 di mercoledì 8 marzo. I moduli compilati dovranno essere consegnati all’ufficio Entrate del Comune in via XXVII aprile 17 oppure spediti per raccomandata con ricevuta di ritorno o consegnati a mano all’ufficio protocollo del Comune in piazza del Duomo 1 o inviati per posta elettronica certificata all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Non è accolta la domanda inviata da una e-mail di posta ordinaria (ossia da una casella non certificata).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito

Agenda Pistoia

Anteprima del nuovo libri di Giuseppe Totaro “Nove storie di Picio Pacio”

PISTOIA – Mercoledì 13 dicembre alle ore 17.30 a Pistoia, presso la libreria Lo Spazio (…

Lavori Enel, domani e mercoledì mancherà la luce a Santomoro e via Gora e Barbatole

PISTOIA - Domani, martedì 12 dicembre, e mercoledì 13 dicembre e-distribuzione, la…

Il Centro Guide Pistoia e Don Carlesi presentano "La Visitazione" in San Leone

PISTOIA – Continuano le visite del Centro Guide Turismo di Pistoia.

Natale, arrivano i laboratori per bambini all'insegna del riciclo creativo

PISTOIA - La peRte organizzazione eventi è lieta di presentare il suo nuovo ciclo…

Reportpistoia su Facebook