Contenuto Principale

Pistoia-Abetone senza barriere. Nel 2002 fu inaugurato il 4° traguardo

di Gina Nesti

PISTOIA - Pistoia-Abetone senza barriere. Questa fu la novità della 27esima edizione dell'ultramaratona , era Il 30 giugno del 2002, e fu inaugurato il 4° traguardo dedicato ai portatori di handicap fisici e psichici.

Un percorso di 3000 metri dalla Regine fino al traguardo di Abetone che i diversamente abili ogni anno da allora tagliano insieme agli accompagnatori e agli atleti che arrivano alle Piramidi dopo averepercorso i 50 chilometri.

Una bella vittoria, la più bella per gli organizzatori della manifestazione. L'idea vincente fu di Floriano Frosetti allora assessore allo sport della Provincia, che fu subito accolta dal presidente della Silvano Fedi, l'avvocato Franco Ballati e dal direttore sportivo Guido Amerini.

Frosetti durante il suo mandato, ma anche nella sua vita privato è stato sempre attento ai problemi dei più deboli, quando correva, nelle gare ha sempre aiutato i disabili. Per lui è sempre stato importante stare vicino a queste persone aiutarle a fare sport insieme agli altri, perchè questo li aiuta a socializzare a stare insieme in un modo diverso.

Questa iniziativa nobilita la manifestazione, ogni anno richiede un grande sforzo per organizzare sempre al meglio questo particolare traguardo che ha visto al via oltre 300 persone.  

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna