Stampa questa pagina
Lunedì, 24 Settembre 2018 10:38

Con un tombino sfondano la vetrata del circolo di Barba

Il tombino usato per sfondare la vetrata. Foto sotto: la porta sfondata Il tombino usato per sfondare la vetrata. Foto sotto: la porta sfondata foto Image

Il tentato furto non è andato a segno

QUARRATA – “È di nuovo attiva la banda del tombino”. Così scrivono su Facebook i proprietari del circolo “La Tranquillina” di Barba, sulla Fiorentina.

Stanotte, poco dopo mezzanotte, due ragazzi avrebbero lanciato un tombino contro la porta a vetri del circolo, mandandola in frantumi.

Secondo quanto riportato da alcuni testimoni che hanno assistito alla scena, i due sembravano piuttosto giovani: uno è rimasto in auto, pronto a ripartire, mentre l’altro ha spaccato la vetrina ed è entrato nel bar.

“In realtà nel registratore di cassa c’era poco, giusto un po’ di moneta – ci spiega la titolare del circolo, che in mattinata ha denunciato l’accaduto ai carabinieri. – Ma i danni allo stesso registratore e alla porta non sono da poco”.

I due si sono dati alla fuga poco dopo.

E, come sottolinea quel “Di nuovo” nel post di Facebook, non è la prima volta che nella piana si verificano episodi del tutto simili.

Lo scorso febbraio un'altra “banda del tombino” aveva imperversato tra Agliana, Quarrata e Montale, finché a maggio i due responsabili erano stati fermati.

E anche “La Tranquillina” aveva già sperimentato un attacco analogo. “È successo anche l’anno scorso – conclude la proprietaria. – Ci sentiamo sotto tiro”. (g.f.)

questo articolo è stato offerto da: