PIANA

Venerdì, 21 Settembre 2018 09:33

A Villa La Magia si parla di intelligenza artificiale

Un convegno promosso da Comune e Fondazione Banca Alta Toscana

QUARRATA - Quale sarà il lavoro del futuro? Quali sfide pone lo sviluppo di tecnologie derivanti dall’Intelligenza Artificiale? Come si produrrà valore e ricchezza nella società del futuro?

Di questo si parlerà al convegno “Scuola e lavoro nell’era dell’intelligenza artificiale” promosso dall'Università di Siena insieme al Comune di Quarrata e alla Fondazione Banca Alta Toscana, che si svolgerà sabato 22 settembre dalle ore 9 alle ore 13 nella Villa Medicea La Magia.

Ecco il programma della giornata: Il convegno si aprirà alle 9.15 con il saluto del sindaco di Quarrata Marco Mazzanti e del Presidente della Fondazione Banca Alta Toscana Franco Benesperi.

Seguirà alle 9.30 l’intervento dal titolo “Le sfide dell’Intelligenza Artificiale” del professor Marco Gori dell’Università di Siena; alle 10 sarà la volta di Pasquale Fedele, CEO LiquidWeb su “Il ponte tra università e impresa”; alle 10.30 il professor Andrea Vaccaro, dell’Istituto Tecnico Industriale Fedi Fermi di Pistoia interverrà su “Il ruolo della scuola nella società dell’IA”.

Dopo la pausa caffè, prevista dalle 11 alle 11.30, il convegno proseguirà con l’intervento del Presidente dell’Associazione Italiana Intelligenza Artificiale Piero Poccianti su “Intelligenza Artificiale: analisi del contesto Economico, Sociale, ambientale e politico”.

Alle 12 interverrà Edmondo Trentin dell’Università di Siena su “La mente emozionale: verso la macchina affettiva”. Seguirà una discussione pubblica. Nel corso del convegno sarà affrontato anche il rapporto tra l’offerta di lavoro e l’evoluzione delle tecnologie che produce un incremento delle attività di lavoro rimpiazzabili con le macchine.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.