PIANA

Lunedì, 10 Settembre 2018 10:47

Montale, 55enne travolto dal treno: stamani l'autopsia

E' di Montale l'uomo travolto ieri sera sui binari

MONTALE - Stamani è prevista l’autopsia sul corpo del 55 anni di Montale travolto dal treno regionale a pochi metri dalla stazione di Montale-Agliana.

La tragedia, ricordiamo, è avvenuta intorno alle 18.45 di ieri sera, domenica 9 settembre. Le ipotesi sulla morte dell’uomo sono ancora tutte da definire e sono al vaglio della Polizia Ferroviaria di Prato: suicidio o tragico incidente.

Il macchinista del regionale Firenze-Lucca ha riferito ai poliziotti di aver visto l’uomo fermo circa 100 metri dopo la banchina della stazione, in mezzo all’erba alta, che guardava il treno avvicinarsi. Ha subito capito che c’era qualcosa che non andava e ha frenato.

Ma non ha potuto fare niente: a meno di cinquanta metri di distanza l’uomo si è slanciato in avanti ed è finito sui binari, sotto il treno.

Il personale della misericordia di Montale e di Bottegone ha potuto solo constatare il decesso dell’uomo, trascinato dal treno per oltre 600 metri.

Il macchinista è stato soccorso, in stato di choc. E una 19enne di Serravalle, che viaggiava sul regionale ed è stata colta da un attacco di panico non appena ha saputo dell’accaduto, è stata trasportata all’ospedale San Jacopo in codice verde.

Il pm di turno ha disposto comunque l’autopsia sul corpo del 55enne che, come detto, sarà effettuata stamani all’obitorio del San Jacopo.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.