PIANA
Mercoledì, 11 Luglio 2018 18:04

Il Tribunale di Pistoia dichiara il fallimento della Defi

60 lavoratrici senza stipendio da marzo

di Marzio Dolfi

SERRAVALLE – Siamo all'ultima tappa della vicenda Defi Pratesi? Il punto interrogativo è d'obbligo perché abbiamo seguito questa storia di ordinaria follia produttiva e ci siamo imbattuti troppe volte in sviluppi che ne hanno segnato il precipizio.

La notizia di oggi è che il Tribunale ha dichiarato il fallimento della Defi.

Così salta il concordato sottoscritto dai lavoratori solo poche settimane fa, con cui accettavano il loro licenziamento e con cui venivano loro assicurate alcune tutele. Questo nuovo sviluppo segna un altro duro colpo per i lavoratori, che – vale la pena ricordarlo – sono senza stipendio dal marzo scorso.

“Abbiamo perso tutto – ci dice Simona Ceccarelli, impiegata Defi, con la rabbia di chi si riconosce dentro un labirinto inestricabile - abbiamo perso quattro mensilità su sette che dovevamo avere. Possiamo contare sul nostro Tfr, ma non sappiamo guando potremo averlo”. Una trappola insomma. L'ennesima. Come molte di loro si immaginavano anche nel momento stesso in cui andavano a firmare il concordato. Che avevano definito “solo fumo”.

Del loro ex padrone Pratesi non si fidano da tempo. “Ci tiene in ostaggio dal maggio scorso e ancora gioca con le nostre vite”, ci dice ancora Ceccarelli. E anche l'accordo con la cooperativa Mexis sembra evanescente. Il socio americano che non ha ancora un volto, le prospettive della riassunzione di 15 di loro (su quasi 60, una su quattro insomma) assomigliano a un terno al lotto.

Troppe parole sono girate in questa brutta vicenda. Troppo a lungo si sono esasperate le vite di tante lavoratrici. E ora si aspetta il destino della casa madre, la Casatex, che potrebbe nei prossimi giorni finire anch'essa con il libri contabili in Tribunale.

qui vanno inseriti i moduli banner

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Elena Fenzi 9 PIANA