PIANA

Giovedì, 24 Maggio 2018 19:23

Il braccio incastrato in un macchinario in un materassificio

Foto d'archivio Foto d'archivio

L'incidente a Spedalino: ferito alla mano giovane di 34 anni

AGLIANA – Ancora un incidente sul lavoro, finito per fortuna senza gravi conseguenza per un giovane operaio di 34 anni di origini albanesi, S. B., che stava lavorando ad una macchina in un meterassificio. I due rulli, con il materiale tessile, hanno inglobato anche il braccio del giovane, incastrandolo fino alla spalla.

E' stato lo stesso infortunato a chiamare aiuto all'azienda-madre a Pistoia. Da lì è partito l'allarme al 118, ai vigili del fuoco ed ai tecnici della medicina del lavoro. Quando gli operatori della Croce Verde di Chiazzano, verso le 16 di stasera, sono arrivati sul posto, al Materassificio Montalese di via Settola a Spedalino di Agliana, qualcuno era arrivato ad aiutare il ragazzo. Il macchinario era stato bloccato.

E il braccio è stato districato e liberato dai pesanti rulli. Quando sono arrivati i vigili del fuoco era già liberato e sottoposto alle prime cure dei sanitari. Nel frattempo era infatti arrivata di Pistoia anche l'Automedica.

I rulli hanno causato gravi lesioni a due dita e al polso della mano destra. Il giovane operaio è stato accompagnato dai volontari della Croce Verde di Chiazzano al centro traumatologico di Careggi, dove è arrivato in codice giallo. Le cause dell'incidente, l'ennesimo infortunio sul lavoro, dovranno ora essere ricostruite con precisione.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.