PIANA

Giovedì, 24 Maggio 2018 10:52

Tornano le cicogne: una giornata per osservarle

Tornano le cicogne: una giornata per osservarle foto Enrico Zarri

Domenica pomeriggio nell'area protetta della Querciola a Quarrata

QUARRATA - Domenica 27 maggio, dalle ore 16 alle ore 19 torna “Il giorno della cicogna”, con visita al nido di Caserana e presentazione introduttiva nell'aia della Casa di Zela, all’interno dell’area naturale protetta della Querciola di Quarrata.

Dopo secoli di assenza, la Cicogna bianca è tornata a nidificare in Toscana, grazie all’adozione di misure di protezione degli ambienti naturali e a progetti di reintroduzione realizzati da associazioni e centri specializzati. La prima coppia di cicogne a tornare nella nostra regione si insediò nel 2005 a Fucecchio e da allora alcuni pulcini continuano a nascere in altri nidi in Toscana. Fra questi, tre si trovano da diversi anni anche nella piana fra Pistoia e Prato grazie alla presenza nelle immediate vicinanze di zone umide protette come La Querciola di Quarrata: a Caserana e a Iolo, sui tralicci Terna, e all’interno del depuratore del Calice su un traliccio Enel.

Per festeggiare il ritorno di questi splendidi uccelli, offrendo a tutti gli interessati la possibilità di osservare dal vivo i nidi con gli adulti ed i pulcini, domenica 27 maggio dalle 16 alle 19 è in programma la manifestazione “Il giorno della cicogna”. La giornata è organizzata dal Centro RDP Padule di Fucecchio e dall’Associazione Amici della Querciola in collaborazione con il Comune di Quarrata, le Sezioni Soci Unicoop di Agliana e Pistoia e il Museo Casa di Zela. Il ritrovo è nell’aia della Casa di Zela (area naturale protetta La Querciola); dopo una breve presentazione a cura di un esperto del Centro RDP Padule di Fucecchio, i partecipanti si trasferiranno con propri mezzi fino al nido delle cicogne di Caserana.

Il punto di osservazione è in via del Corso, sotto il ponte sull’Ombrone, e grazie ad un potente cannocchiale sarà possibile “spiare” il comportamento delle cicogne senza disturbarle, osservando il viavai dei genitori e vari momenti dell’allevamento dei pulcini.

La giornata quarratina sarà la prima di altri due appuntamenti che si svolgeranno domenica 3 giugno a Fucecchio e domenica 10 giugno a Monsummano Terme.

La partecipazione all’iniziativa è libera; per motivi organizzativi è gradita la prenotazione presso il Centro RDP Padule di Fucecchio (tel. 0573/84540, email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) o l’Associazione Amici della Querciola (tel. 338/8815362 – 334/6610341 – 333/9633579).

Altre informazioni su “Il giorno della cicogna” e sul ritorno della specie in Toscana si possono trovare su www.paduledifucecchio.eu

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.